© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Agoaspirato: Guida

Agoaspirato: Guida

L’agoaspirato è un tipo di procedura di biopsia. Durante questa procedura, un sottile ago viene inserito in una zona del corpo che presenta tessuto o fluido anomalo.
Come per altri tipi di biopsia, il campione prelevato con l’agoaspirato può aiutare a fare una diagnosi e ad escludere determinate condizioni come ad esempio il cancro.
L’agoaspirato è considerato una procedura sicura, le complicazioni sono rare.

Agoaspirato: quando viene usato

La procedura di agoaspirato viene eseguita solitamente su gonfiori o protuberanze sottopelle. Un’escrescenza potrebbe essere trovata dal dottore durante una visita medica, oppure durante un’esame di imaging come:

-tomografia computerizzata (CT scan)
– mammografia
– ultrasuoni

Altri esami simili potrebbero scoprire punti anomali nel corpo in zone molto profonde.

I dottori possono consigliare di eseguire un test di agoaspirato anche per:

cisti (grumi pieni di liquido)
-noduli o masse (noduli solidi)
– ingrossamento dei linfonodi

Senza biopsia, è difficile per un medico confermare cosa contengano tali aree anomale. E non è possibile sapere se possono essere dannose per la salute.

La ragione più comune per eseguire un agoaspirato è per il test sul cancro.

La maggior parte degli agoaspirato viene fatta su queste zone:

– seno
– tiroide
– linfonodi nel collo, inguine e ascelle

Questo genere di agoaspirato viene eseguito direttamente sotto la pelle.

Tramite l’endoscopia, i medici possono arrivare più in profondità nel corpo. L’endoscopia utilizza un tubo flessibile con una luce all’estremità. In questo modo il medico può effettuare un agoaspirato in zone come addome e torace.

Cosa fare prima di un esame di agoaspirato

Non esiste una preparazione standard per questo tipo di esame. Vi potrebbe essere chiesto di eseguire queste procedure:

Variazione nell’assunzione di medicine. Alcuni giorni prima del test, interrompere assunzione di aspirina o altri anticoagulanti. Questi includono Plavix (clopidogrel) e altri farmaci come Coumadin e Jantoven.

Variazioni nella dieta. Non mangiare o bere niente alcune ore prima del test.

Nel caso vi venisse somministrato un sedativo, fatevi accompagnare a casa da qualcuno.

Cosa succede durante l’esame

La maggior parte delle procedure di agoaspirato sono fatte a livello ambulatoriale.
Per chi sta per sottoporsi ad agoaspirato attraverso la pelle, ecco cosa aspettarsi:

– La pelle verrà pulita e disinfettata, sarà poi coperta con un telo o una garza.
– Potrebbe venir iniettato un anestetico sottopelle
-Potrebbero essere usati ultrasuoni durante la procedura, per individuare meglio l’area in cui utilizzare l’agoaspirato
-Nella pelle viene poi inserito un ago sottile collegato ad una siringa
-Un vuoto all’interno della siringa permette al fluido corporeo o tessuto di essere aspirato all’interno dell’ago e della siringa
– La procedura è solitamente svolta in breve tempo (10 minuti circa)
– Il campione organico può essere esaminato subito al microscopio. In questo modo il medico potrà:
– Verificare se il campione è adeguato
– Fare una rapida diagnosi
-oppure, il campione può essere mandato in laboratorio per eseguire ulteriori test

Le persone che si sottopongono ad agoaspirato tramite endoscopia riceveranno ulteriori indicazioni. La maggior parte riceve un sedativo. Le procedure con endoscopio in genere richiedono più tempo rispetto a quelle sottopelle (fino a un’ora).

Cosa succede dopo l’esame

Se è stato iniettato un sedativo, ci si può sentire confusi e storditi, e si potrebbe non essere in grado di lavorare per alcune ore.
Nell’area sottoposta a biopsia, si potrebbe sentire:

-dolore
-gonfiore
-indolenzimento

Nella maggior parte degli individui, il dolore può essere alleviato con dei semplici antidolorifici da banco, come il paracetamolo. Il paracetamolo viene venduto attraverso questi marchi: Actamin,Panadol,Tylenol.
I risultati finali di un agoaspirato possono richiedere fino ad una settimana o più. Dei risultati preliminari possono essere disponibili in tempi più rapidi.

Complicazioni dell’agoaspirato

Complicazioni gravi dopo un agoaspirato sono molto rare. Potrebbe verificarsi un leggero sanguinamento nella zona soggetta ad agoaspirato con ago sottopelle. Ciò provoca una zona gonfia chiamata ematoma.

Le infezioni sono rare, perché vengono utilizzati strumenti ed aghi sterili ad ogni operazione.
Il rischio di complicazioni durante un agoaspirato con endoscopia è leggermente superiore, tuttavia è comunque piuttosto basso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Agoaspirato: Guida
2 (40%) 1 voto/i
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Agoaspirato: Guida
2 (40%) 1 voto/i
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

Palmitoiletanolamide pea

Palmitoiletanolamide (PEA): Antidolorifico, Antinfiammatorio – Integratore Alimentare

PALMITOILETANOLAMIDE – E’ stata scoperta nel 1957 e il Premio Nobel Prof.ssa Rita Levi Montalcini …

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...