© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Salute e Benessere è uno spazio web curato dalla dott.ssa Viola Dante, che pubblica notizie ed approfondimenti su tutto quello che riguarda la salute ed il benessere psicofisico di uomo, donna e bambino. Hai bisogno d'aiuto?  Contattami : viola.dante@email.it o, se la pagina lo prevede, lascia un commento. Ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)
Breve messaggio di benvenuto (clicca qui).
Prima pagina ♥ » Salute » Addome Gonfio? Molte Donne Risolvono Con Il Carbone Vegetale

Addome Gonfio? Molte Donne Risolvono Con Il Carbone Vegetale

Maria Bruno – In alcuni casi, quello dell’addome gonfio (poiché pieno di gas) è un fastidio che tende a resistere anche ai più corretti regimi alimentari. Meglio non arrendersi però, almeno non prima di aver provato il carbone vegetale che si colloca tra i più efficaci rimedi contro questo disturbo.

Il carbone vegetale è un prodotto che si ottiene dalla distillazione secca di alcuni legni e, una volta introdotto nell’intestino, si comporta come una spugna rigida che assorbe gas e altre sostanze. Possiamo comprarlo in farmacia o in erboristeria e farci suggerire la corretta dose da assumere.

Questo prodotto ha la capacità di assorbire sostanze tossiche, tanto che può divenire antidoto in alcuni casi di avvelenamento; assorbe gas e cattivi odori nonché alcune sostanze solide; può attenuare la diarrea e contribuire ad abbassare il livello di colesterolo nel sangue.

Chi soffre di meteorismo e flatulenza, quindi, può provare il carbone vegetale che si rivela efficace quasi sempre e in tempi piuttosto brevi. Il gonfiore diminuisce gradualmente, il dolore e la tensione all’addome si attenuano fino a sparire e la flatulenza si riduce ai minimi termini.

Anche la diarrea provocata da agenti patogeni o dall’uso di alcuni farmaci viene attenuata rapidamente.

Per quanto riguarda la riduzione del colesterolo, ricerche e studi scientifici hanno provato che il carbone vegetale può ridurre il colesterolo totale del 25% e il colesterolo “cattivo” sino al 40%. Pur non essendo assorbito dall’intestino, infatti, il carbone attira il colesterolo e fa sì che l’organismo possa eliminarlo.

Un rimedio da provare, insomma, visto che gli effetti negativi sono anche pochissimi. Basta non usarlo durante la gravidanza ed evitare trattamenti per lunghi periodi per scongiurare conseguenze indesiderate.

Autore | Maria Bruno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

obesità

Obesità, Dalla A Alla Z. Scopri Se Sei A Rischio e Come Intervenire

Un commento

  1. Ottimo articolo, il carbone aiuta in molte piccole patologie. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *