© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » Per Dimagrire, Non Basta Bruciare Le Calorie…

Per Dimagrire, Non Basta Bruciare Le Calorie…

Bruciare calorie=dimagrire: questa formula,da molti ritenuta vera ed inconfutabile, non è sempre valida.
Il dimagrimento è un processo molto più complesso ed articolato che richiede una serie di accorgimenti.
Per perdere chili, infatti, non solo bisogna bruciare calorie ma occorre seguire anche un’alimentazione corretta ed equilibrata, in grado di garantirci i nutrienti essenziali per vivere bene.
Cerchiamo di capire perché.

CALORIE E DIETA

Bruciare un gran numero di calorie e seguire una dieta sana ed equilibrata: questa è la combinazione vincente per perdere peso.
Il motivo è semplice: se durante il giorno bruciamo 500 calorie, in 7 giorni, perderemo un mezzo chilo. Le calorie si possono bruciare attraverso sessioni di allenamento intensivo (corsa, nuoto, step). L’allenamento fisico, aumenterà il nostro appetito ed è qui che entra in gioco l’alimentazione (se ci rimpinziamo di cibo spazzatura, vanificheremo gli sforzi ed i risultati conseguiti; se, al contrario, seguiremo un’alimentazione sana ed equilibrata, allora manterremo il nostro peso forma).

LA CORRETTA ALIMENTAZIONE

La corretta nutrizione (condizione essenziale per il dimagrimento) prevede l’assunzione dei macronutrienti essenziali, come i carboidrati, le proteine ​​ed i grassi.
A questo proposito è bene cucinare in modo dietetico (prediligendo cibi al vapore o alla griglia, in luogo di pietanze fritte ed ipercaloriche) e preferire il consumo di pesce (come salmone, tonno sgombro) ricco di grassi buoni, come gli omega 3.

L’ALLENAMENTO

Come già detto, l’allenamento è la seconda componente essenziale per ottenere la perdita di peso.
Come è possibile riuscire a bruciare il maggior numero di calorie durante l’esercizio fisico?
Per prima cosa, possiamo intensificare il nostro allenamento aumentando la resistenza della cyclette o del tapis roulant, o incrementando la velocità del passo (se camminiamo o corriamo). E’ importante però procedere per gradi e non sovraccaricarci eccessivamente.
Al termine dell’allenamento, è importante concedersi mezz’ora di stretching per potenziare la massa muscolare magra.
Tra gli esercizi di potenziamento e tonificazione muscolare, ci sono gli squat, gli addominali, i glutei, i bicipiti e molto altro.
Per misurare i progressi ed i risultati faticosamente ottenuti e verificare se abbiamo realmente registrato significativi miglioramenti sulla nostra linea, possiamo fare la prova dell’indumento: indossando i nostri vestiti, ogni settimana, avremo modo di verificare se abbiamo smaltito qualche chilo e se, lo stile di vita seguito, è quello giusto.
Proviamo, ad esempio, ad indossare un paio di jeans (taglia 46) verificando se esso ci calza come prima o, al contrario, risulta più largo.

Autore | Marirosa Barbieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *