© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » Fame: 20 Alimenti Che Tengono A Bada L’Appetito

Fame: 20 Alimenti Che Tengono A Bada L’Appetito

Help – aiuto!
»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca qui: ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)

Scegliere pasti equilibrati e spuntini sani è molto importante per il mantenimento di uno stile di vita sano. Ma se vi ritrovate a sognare qualche extra, significa i vostri pasti non vi stanno mantenendo pieni a sufficienza e, a volte, c’è bisogno di qualcosa per impedire di rovistare nella dispensa. Di seguito trovate 20 alimenti che vi aiuteranno a tenere a bada l’appetito. Mangiare questi cibi vi aiuterà a sentirvi più sazi, più a lungo.

1. Noci, nocciole e mandorle

La frutta a guscio non contiene solo grassi sani per aiutare a mantenere il vostro colesterolo basso, è anche una buona fonte di fibra e aiuta come soppressore dell’appetito perché il corpo la digerisce lentamente, cioè rimane nello stomaco molto più a lungo rispetto ad altri carboidrati. Un quarto di tazza di mandorle, per esempio, contiene quattro grammi di fibra.

2. Fiocchi d’avena

Rimanete più pieni più a lungo con una porzione di farina d’avena: mezza tazza di fiocchi d’avena contiene cinque grammi di fibre. Oltre a questo, la farina d’avena può aiutare ad aumentare i livelli di auto-regolazione del vostro appetito, grazie all’ormone chiamato colecistochinina, che può aiutare a controllare la fame in alcune persone.

3. Mele

Una mela è senza dubbio uno snack ideale: mattina o pomeriggio, è una grande fonte di fibra per mantenere il senso di pienezza e il suo alto contenuto di acqua aiuta a riempire la pancia. Le mele contengono pectina, che può aiutare a prevenire i picchi di zucchero nel sangue che stimolano la fame.

4. Spezie

Alcuni studi hanno dimostrato che il cibo piccante può aiutare a mantenere il senso di pienezza più a lungo, così come sono in grado di aumentare il metabolismo. Un recente studio, per esempio, ha scoperto che un piccolo campione di persone assumeva 60 calorie in meno (e ne bruciava circa 10 di più) quando una piccola dose di pepe di cayenna veniva aggiunta ad una zuppa di pomodoro (rispetto a coloro che avevano mangiato zuppa non aromatizzata).

5. Menta

L’odore di menta non è solo rilassante, ma è anche un efficace soppressore dell’appetito. Provate a fabbricarvi (o acquistate) una candela al gusto di menta, oppure bevete tè alla menta, se state cercando di ridurre i vostri spuntini extra.

6. Avocado

Gli avocado sono pieni di grassi monoinsaturi sani, che aiutano a tenervi pieni. Aggiungete mezzo avocado su una fetta di pane tostato, per una colazione che vi farà sentire sazi fino all’ora di pranzo.

7. Edamame

Mezza tazza di edamame ha solo 95 calorie, ma contiene più di otto grammi di proteine, rendendo i semi di soia un’ottima scelta per uno spuntino fuori pasto.

8. Verdure a foglia verde

L’alto contenuto di acqua e le fibre aiutano le verdure a foglia verde a riempirvi lo stomaco. Provate del cavolo tagliato a fettine, unito a cavoletti di Bruxelles nel vostro prossimo pranzo.

9. Semi di lino

Un’altra grande fonte di omega-3 e soppressori dell’appetito: un cucchiaio di semi di lino contiene 2,3 grammi di omega-3, per non parlare di tre grammi di fibra che fanno sentire pieno lo stomaco. I semi di lino sono anche una buona fonte di acidi grassi omega-6, che possono aumentare i livelli di soppressione dell’ormone colecistochinina.

10. Semi di Chia

I semi di Chia sono una grande fonte di omega-3, di proteine e fibre e possono aiutare a sopprimere la fame. Alcune persone giurano che i semi semi di chia siano uno strumento di dieta ideale, dal momento che si gonfiano con l’acqua e aiutano a riempire lo stomaco, ma questa teoria è ancora da verificare a fondo.

11. Uova

Un altro alimento ricco di proteine sono le uova, che svariati studi hanno dimostrato possono aiutare a controllare l’appetito fino ad un massimo di 36 ore.

12. Yogurt

Un’altra ottima fonte di proteine, lo yogurt ha il vantaggio del suo potenziale brucia grassi. Scegliete sempre la sua versione a basso contenuto di grassi o addirittura magro, meglio se greco, dal potenziale di proteina aggiuntivo.

13. Caffè

Alcuni studi hanno rivelato che la caffeina può sopprimere l’appetito per un breve periodo di tempo, anche se gli effetti non sono stati indicati per il consumo a lungo termine.

14. Limone

Mangiare qualcosa di acido può contribuire a frenare il desiderio di dolci, aiutando a sentirsi soddisfatti dopo un pasto. Provate una vinaigrette a base di limone sulla vostra prossima insalata e sarete in grado di controllare meglio l’eventuale eccesso di cibo.

15. Aceto

Alcuni studi hanno dimostrato che l’aceto può aiutare a mantenere lontana la sensazione di fame rallentando lo svuotamento dello stomaco, inoltre abbassa anche l’indice glicemico dei cibi ad alto contenuto di carboidrati come la pasta, il che significa che può aiutare a sentirsi sazi più a lungo, rallentando il rilascio di glucosio nel flusso sanguigno. Alcune persone giurano da bere aceto di sidro di mele ogni giorno, perché è anche ricco di vitamine che possono aiutare la digestione, tra molti altri usi. Alcuni sostengono anche di incorporare l’aceto in un pasto (come vinaigrette per l’insalata, ad esempio) per aumentare i suoi benefici.

16. Zuppa

Alcuni test hanno dimostrato che le persone che mangiavano zuppa come antipasto, finivano per mangiare di meno durante il pasto. Basta fare in modo di scegliere una zuppa a base di brodo anziché una versione cremosa ricca di grassi.

17. Acqua

A volte un desiderio di cibo può essere domato solo con un bicchiere d’acqua, che così può anche mantenervi più idratati: in realtà, bere acqua prima di mangiare è una buona pratica, dal momento che a volte le persone confondono la disidratazione con la fame. Se un bicchiere d’acqua non è il massimo, provate uno spuntino con frutta e verdura che hanno un alto contenuto di acqua, come mele (che sono pure buone fonti di fibra), anguria, o cetrioli, che possono farvi avere lo stesso effetto.

18. Fagioli

I fagioli sono una fonte di fibre e proteine a basso contenuto calorico, quindi sono una buona scelta se siete alla ricerca di un pasto davvero completo. Aggiungete alcuni fagioli ai vostri frullati, o negli hamburger.

19. Tè verde

Bere acqua calda può aiutare a mantenere pieni e non solo: il tè verde può aiutare anche ad aumentare i livelli di colecistochinina, cioè l’ormone che regola l’appetito.

20. Salmone

Oltre ad essere una buona fonte di proteine magre, il salmone (come altri tipi di frutti di mare) è una buona fonte di omega-3. Numerosi studi hanno dimostrato che gli omega-3 possono contribuire ad aumentare la sazietà, e ulteriori ricerche suggeriscono che mangiare omega-3 può contribuire a ridurre le richieste di “ricompensa alimentare”.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

Oli Vegetali: Fanno Davvero Bene Alla Salute?

Oli Vegetali: Fanno Davvero Bene Alla Salute?

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *