© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » Dieta: Piano Estivo Di Dimagrimento

Dieta: Piano Estivo Di Dimagrimento

Sentitevi sicuri alla prova costume! Come? Con questi suggerimenti per aiutarvi a dimagrire.
Parola d’ordine? Sì alla moderazione, no alla fame.

La buona notizia è che sappiamo che il segreto per perdere il peso invernale ha a che fare con la moderazione piuttosto che con la severa restrizione. “Se state seguendo una dieta rigorosa, c’è sempre un momento in cui qualcosa accadrà e vi farà sgarrare, come una festa oppure un compleanno“, ci spiega la dietista Dr.ssa Tristaca Curley. “Le persone che seguono diete ristrettive, spesso riprendono più di quanto hanno perso“. Inoltre, aggiunge l’esperta “Quando si limitano troppo le calorie, il corpo riconosce la modalità ‘fame’ e inizia una fase di risparmio energetico e il metabolismo rallenta”.

Il trucco è quello di individuare uno o due alimenti a cui semplicemente non si può rinunciare e consumarli un paio di volte a settimana. Piccoli cambiamenti possono fare una grande differenza, come ad esempio acquistare il latte al 2% di grassi o scremato, preferire al pane bianco quello integrale, eliminare il burro o il formaggio nel vostro panino. “Assicuratevi che ogni pasto e spuntino contenga un frutto o una verdura ricca di fibre nutrienti” aggiunge la Curley “E che la metà del vostro piatto sia piena di verdure“.

1. Aggiungete fibre alla dieta.
Dovreste prendere l’abitudine di mantenere l’assunzione di fibre costante per tutto il giorno“, conferma la Dr.ssa Curley.

2. Bevete acqua.
La tisana è generalmente buona, ma assumetela con moderazione. Preferite il tè alla menta se dovete calmare il tratto digestivo e ridurre il gonfiore.

3. Cercate di ridurre la caffeina.
Potrebbe causare ritenzione idrica“, spiega la Dr.ssa Curley.

4. Andateci piano con l’alcol.
Può causare ritenzione idrica il giorno seguente all’assunzione“, spiega la Dr.ssa Curley.

5. Moderate il vostro apporto di sale.
Il contenuto di sodio fa mantenere più il peso dell’acqua. Il limite giornaliero raccomandato è compreso tra 1.500 e 2.300 milligrammi.

6. Andateci piano con le spezie piccanti.
Possono irritare lo stomaco e causare gonfiore.

7. Fate una passeggiata dopo il pasto principale.
Vi aiuterà a liberare l’aria intrappolata nello stomaco. “Anche un moderato esercizio dopo un pasto aiuterà nella digestione e a diminuire il gonfiore“, conferma Helen Vanderburg, personal trainer e istruttore di fitness.

8. Bevete il tè verde.
Contiene catechine, antiossidanti che aiutano a ridurre il rischio di ictus, infarto, cancro e diabete e che aiutano il metabolismo e aiutare a bruciare più calorie.

9. Consumate più cannella.
Aumenta i livelli di insulina, che permettono di elaborare i carboidrati in modo più efficace e ha un sapore delizioso.

Consigli per tagliare le calorie

1. Decidete un importante obiettivo, realistico, come l’obiettivo di perdere cinque chili. Quindi createvi più obiettivi settimanali, come ad esempio l’obiettivo di perdere la metà di un chilo a settimana, in modo da poter facilmente monitorare i progressi e rimanere motivati. Utilizzate una padella piccola, in modo da avere la precisa idea delle dimensioni delle porzioni e non mangiate in modo superficiale.

2. Evitate di mangiare di corsa, quando si può. Spiega la Dr.ssa Curley: “Mangiare in modo non superficiale significa sedersi e non interferire con un’altra attività, come guardare la televisione“.

3. Preparate un frullato con frutta surgelata o fresca, o anche verdure, se avete bisogno di uno spuntino.

4. Offritevi di portare a spasso il cane di un vicino di casa, o organizzatevi per incontrare un amico per una passeggiata “cammina e parla” invece di sentirlo via telefono o Facebook.

5. Tenete un diario alimentare e dell’esercizio fisico, così potrete essere sicuri di aggiornarlo quotidianamente.

6. Tenete appesa al frigorifero una vostra fotografia da magri, come motivazione.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *