© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » Dieta: Peccati Di Gola Sani

Dieta: Peccati Di Gola Sani

Abbiamo tutti i cibi “comfort”. Il problema è che molti spuntini li facciamo quando siamo stressati, stanchi o semplicemente affamati: sono cibi spesso ricchi di grassi, sale, zucchero e calorie ma poveri di nutrienti.

State desiderando profondamente un sacchetto di chips o un pezzetto di cioccolato? Se state per concedervi uno di questi spuntini, chiedete a voi stessi e al vostro corpo se è veramente fame. “Hai mangiato nelle ultime 3-4 ore? Perché hai fame? Stai cercando di riempire un vuoto emotivo o affrontare lo stress?” sono le domande che tutti dovrebbero porsi.

La Dr.ssa Edie Shaw-Ewald, dietista, suggerisce di concedersi 15 minuti e fare qualcos’altro, una passeggiata o jogging, prendere un libro o pulire un armadio e, talvolta, il desiderio si abbasserà.

Se la voglia non passa, cercate di ovviare con queste alternative sane.

Avete voglia di… un sacchetto di chips!

Se avete voglia delle classiche patatine del sacchetto, affettate del pane pita e tostate le fette con un pizzico di sale. “Si tratta di una alternativa a basso contenuto di grassi, ma danno soddisfazione”, conferma la Dr.ssa Shaw-Ewald. “Si potrebbe anche usare lo zucchero, la cannella o altre spezie saporite come cumino o peperoncino in polvere”. Il popcorn è un’altra alternativa sana, finché non si arricchisce con burro fuso e sale: quello scoppiato ad aria è il migliore.

Avete voglia di… cioccolato!

La maggior parte delle persone brama il cioccolato al latte, che è ricco di grassi e zuccheri. Provate invece a scegliere il cioccolato fondente con almeno il 70% di cacao: il sapore è così ricco che è necessario solo un piccolo pezzo per sentirsi soddisfatti, inoltre è ricco di antiossidanti che combattono le malattie. “Potreste preparare una tazza di cioccolata calda, fatta con semplice cacao fondente, latte e un po’ di zucchero” conferma l’esperta.

Avete voglia di… patatine fritte!

Questo spuntino tende ad essere ricco di grassi, sodio e calorie. “Provate a scegliere le patate dolci, invece: hanno un indice glicemico più basso, che vi farà sentire sazi più a lungo, e sono ad alto contenuto di antiossidanti come il beta-carotene”, consiglia la Dr.ssa Shaw-Ewald. Tagliate una patata dolce a spicchi, conditela con un filo d’olio e mettetela a cuocere in forno. Cospargetela poi con sale o spezie come cumino o curry in polvere. “Ci sono molte altre ricette sane, ma se proprio non potete rinunciare al fast-food, scegliete una porzione piccola: mangiatela lentamente e godetevela, ma poi ritornate subito alle buone abitudini” conclude la dietista.

Avete voglia di… ciambelle!

Non potete resistere alle ciambelle e agli altri prodotti da forno? Non dovete rinunciare, ma dovete minimizzare i danni con porzioni più piccole. La Dr.ssa Shaw-Ewald suggerisce di limitarsi a dare un paio di morsi, piuttosto che mangiarne una intera. “Otteniamo il più soddisfazione dal primo paio di morsi, in ogni caso” conferma. Provate a creare versioni più sane dei vostri dolci preferiti: se le focaccine alla cannella sono il vostro punto debole, provate a tostare una fetta di pane integrale cosparsa di cannella.

Avete voglia di… gelato!

Concentratevi sui gusti a basso contenuto calorico rispetto al tipo cremoso, e chiedete una porzione piccola o a misura di bambino. “I primi tre o quattro assaggi sono probabilmente la parte migliore, quindi non avete bisogno di una quantità enorme per soddisfare un desiderio”, spiega la Dr.ssa Shaw-Ewald, aggiungendo che è una buona idea acquistare un singolo cono piuttosto che acquistare una confezione intera. Volete provare a farlo in casa? Scegliete del gelato a base di frutta o a base vegetale: sono deliziosi! Zucca, banana, o sorbetto al lampone: sarete stupiti di quanto riescano a placare le voglie. Attenzione al frozen yogurt: non è un piacere sano! “Potrebbe avere circa le stesse calorie di un gelato, e forse più zucchero”, avvisa la dietista. Sorbetti di frutta o ghiaccioli di frutta congelata (senza aromi artificiali o coloranti) probabilmente sono le scelte migliori. “Controllate le etichette per confrontare le calorie, i grassi e gli zuccheri, poi prendete una decisione in base a questi elementi”.

Avete voglia di… pizza!

La pizza consumata fuori casa tende ad essere sempre ad alto contenuto di sodio e grondante di grassi. Risparmiate questa tortura al vostro giro vita e preparatela voi stessi. “Prendete un pane pita di grano intero e ricopritelo con sugo di pomodoro o pesto”, spiega la Dr.ssa Shaw-Ewald. “Aggiungete molte verdure e una spolverata di formaggio, come la mozzarella di latte scremato”. Se non potete rinunciare alla pizza in pizzeria, chiedete almeno una crosta sottile, raddoppiate il condimento di verdure e fatela condire con solo metà del formaggio. “E non fate aggiungere carni trasformate: sono ricche di grassi e sodio, e contengono anche i nitrati, che sono cancerogeni” conclude la dietista.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *