© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Nutrizione » Dieta di Mantenimento: Ecco Come Salvare Linea e Gusto

Dieta di Mantenimento: Ecco Come Salvare Linea e Gusto

Come mantenere il peso forma senza rinunciare al gusto?
E’ la domanda che attanaglia molte persone alle prese con una dieta di mantenimento (quella che segue un regime alimentare restrittivo).
Il timore è di riprendere velocemente i chili faticosamente persi o di cedere alle tentazioni culinarie più invitanti (una pizza tra amici, un cocktail di troppo, un dessert ipercalorico).
Vediamo, insieme, come è possibile salvare linea e gusto.

TENTAZIONE UNA TANTUM

Per prima cosa, dobbiamo ricordare che il regime alimentare post dieta ha come obiettivo il mantenimento del peso forma acquisito. In questa nuova fase non dovremo, quindi, perdere chili, né seguire un’alimentazione oltremodo rigorosa.
Questo significa che potremo concederci qualche sgarro una tantum, come una pizza una volta alla settimana, un dessert tre volte alla settimana, il consumo di cioccolato a colazione, tanto per fare qualche esempio.
Il consumo di cibi proibiti ci renderà più appagati, soddisfatti e felici.

OCCHIO ALLE SCELTE

Nella scelta del cibo-tentazione, dobbiamo stare molto attenti.
E’ preferibile mangiare, ad esempio, del cioccolato fondente, piuttosto che cioccolato al latte o bianco che risultano molto più calorici.
Oppure, se abbiamo un forte desiderio di mangiare le patate, sarebbe meglio cuocerle al forno anziché friggerle: in questo modo soddisferemo il nostro piacere senza attentare troppo alla linea ed alla salute.
Allo stesso modo, sono preferibili carni magre, come il pollo o il tacchino, in luogo della carne rossa o di maiale.

Infine, non dobbiamo dimenticare di mangiare una grande varietà di alimenti ricchi di proteine, cereali integrali, verdure e frutta.

MANGIARE CON MODERAZIONE

La moderazione è il segreto principale per preservare linea e gusto.
E’ importante, infatti, mantenere una sorta di autocontrollo nella scelta dei cibi, delle porzioni da consumare e della qualità. Il trucco consiste nel mangiare poco e spesso: si tratta di una regola che si apprende durante la dieta e che si rivela particolarmente utile ed efficace anche nella fase di mantenimento del peso.
A questo proposito, risulta particolarmente utile ed efficace comporre una tabella alimentare contenente i pasti da consumare nell’arco della settimana, le quantità e la frequenza con cui mangiare.
E’ bene indicare, a margine della tabella, anche gli strappi (costituiti da cene fuori casa, pasti o snack ipercalorici).
In questo modo riusciremo davvero a tenere sotto controllo la nostra alimentazione, senza incorrere nel rischio di mangiare più del dovuto o di tradire eccessivamente un’alimentazione sana, corretta ed equilibrata.

Autore | Marirosa Barbieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *