© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » Dieta: 7 Metodi Per Ridurre L’Uso Del Sale

Dieta: 7 Metodi Per Ridurre L’Uso Del Sale

Non è necessario essere dipendenti dal sale: grazie a queste strategie potrete imparare a ridurlo e, nel giro di una settimana o due, non vi mancherà più!

1. Omettete il sale nelle ricette

Ometterlo completamente dalle ricette o ridurre automaticamente il sodio del 25%, misurando la stessa quantità di sale grosso, può aiutare a diminuire il consumo di sale: i granuli grossolani non riempiono mai perfettamente il misurino.

2. Mettete via la saliera

Tenete la saliera lontana dal vostro tavolo. Se non è presente, potreste dimenticarvi di aggiungere il sale al vostro pasto.

3. Utilizzate le erbe

Utilizzate altri aromi, come le erbe e le spezie, il limone o la senape, per insaporire i cibi. Utilizzate spezie come coriandolo, cumino e semi di finocchio per insaporire piatti di pesce e verdure cotte.

4. Evitate i prodotti con sale aggiunto

Scegliete i prodotti “senza aggiunta di zucchero o sale” fra le varietà di cibi in scatola come fagioli, ceci e mais. Se non riuscite a trovare i fagioli confezionati in acqua, sciacquateli sempre accuratamente prima di utilizzarli, così potrete rimuovere un po’ di sale.

5. Evitate gli alimenti trasformati

Gli alimenti trasformati, come le zuppe in scatola, contengono spesso livelli molto elevati di sale. Investite in un frullatore e preparatele direttamente nella vostra cucina.

6. Provate gli snack a ridotto contenuto di sodio

Snack come salatini, patatine, arachidi, esistono anche nella versione a ridotto contenuto di sodio: provateli e non ve ne pentirete!

7. Utilizzate il limone

Invece di aggiungere sale alle verdure cotte, date loro un po’ di sapore aggiungendo la scorza grattugiata e il succo di un limone.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

Spremute: Salutari e Disintossicanti o Trappola Dietetica?

Spremute e Centrifugati: Salutari e Disintossicanti o Trappola Dietetica?

Le spremute – se credete ai suoi fan più accaniti – sono un modo perfetto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...