© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » Dieta: 5 Trucchi Per Non Eccedere Con Il Cibo

Dieta: 5 Trucchi Per Non Eccedere Con Il Cibo

Help – aiuto!
»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca qui: ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)

Se state cercando di perdere peso o di mantenere la linea faticosamente conquistata, riempire lo stomaco oltre un certo punto non è una buona idea. Provate questi trucchi per rimanere soddisfatti senza eccedere con il cibo. “I nostri occhi possono essere spesso più grandi dello stomaco“, ci spiega la dietista Dr.ssa Katie McCulloch. “Spesso mangiare oltre il punto di pienezza è causato dal sapore invitante, dal divertimento, dalla socializzazione, dalle tentazioni alimentari o da ragioni emotive“. Come si può entrare in sintonia con i propri appetiti ed evitare di mangiare eccessivamente? Vi sveliamo cinque trucchi praticamente infallibili!

1. Prendetevi il tempo sufficiente per i pasti

Siamo sempre di corsa ed è facile essere di corsa anche durante i pasti: bisogna subito correre alla prossima cosa da fare sulla lista e non si bada al tempo che si dedica al cibo, ma l’impulso che dice al vostro cervello che il vostro stomaco è pieno, potrebbe impiegare fino a 20 minuti, significa che è facile esagerare se non si tiene conto di questo tempo. “Riponete la forchetta tra i bocconi, respirate, fate conversazione e siate consapevoli di mangiare lentamente godendo di ogni boccone”, suggerisce la Dr.ssa McCulloch.

2. Prestate attenzione a ciò che mangiate

Prendetevi tempo ma prestate anche attenzione a ciò che mangiate“, conferma la Dr.ssa Jyotika Desai, nutrizionista. “Date piccoli morsi, masticate lentamente e gustate il sapore, la consistenza e l’aroma del cibo nel piatto“. Siate anche consapevoli di come il vostro corpo si sente quando state mangiando e imparate ad ascoltare il senso di pienezza che il vostro stomaco vi sta inviando. Prestate molta attenzione e fermatevi proprio in quel momento, sia che si tratti di un pasto o di uno spuntino.

3. Preparate in anticipo i piatti

Può essere facile mettere i piatti da portata sul tavolo della sala da pranzo dove i commensali possono riempire i propri, ma è difficile resistere a un altro boccone se è di fronte a voi, anche quando sapete che non ne volete più. “Evitate di mettere i piatti pieni sulla tavola, perché la ricerca dimostra che aumenta la quantità di cibo consumata“, conferma la Dr.ssa McCulloch. “Avete bisogno di mantenere almeno tre passi di distanza tra voi e i piatti da portata“.

4. Non arrivate ai pasti troppo affamati

Potrebbe sembrare una idea intelligente “risparmiare” calorie per i pasti principali, ma è un’idea che può ritorcervisi contro. “La soluzione è mangiare prima di sentirvi davvero troppo affamati“, spiega la Dr.ssa Desai. “Fate dei frequenti piccoli spuntini, alternandoli ai pasti, ogni 2-4 ore: può aiutarvi a prevenire l’eventuale eccesso di cibo“. Anche la Dr.ssa McCulloch è d’accordo: “Evitate soprattutto di andare a feste ed eventi senza aver fatto uno spuntino prima: correrete il rischio di mangiare molto di più“.

5. Non sottovalutate il potere dell’alcol

Non solo l’alcol è ricco di calorie vuote, ma bere eccessivamente può incoraggiarvi a mangiare di più. “L’alcol riduce la vostra capacità di fare scelte alimentari sane“, spiega la Dr.ssa McCulloch. Quindi: bevete responsabilmente!

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

Oli Vegetali: Fanno Davvero Bene Alla Salute?

Oli Vegetali: Fanno Davvero Bene Alla Salute?

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *