© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » Dieta: 4 Antipasti Senza Sensi Di Colpa

Dieta: 4 Antipasti Senza Sensi Di Colpa

Help – aiuto!
»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca qui: ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)

Stupite i vostri ospiti con quattro antipasti deliziosi che sono buonissimi, facili da preparare e non vi faranno sentire in colpa.

1 – Involtini freschi vegetariani (ricetta vietnamita)

Si tratta di due ricette in una: gli involtini freschi sono meravigliosi anche da soli, ma con la marinata creano un mix perfetto.

Per la salsa

2 cucchiai di salsa di soia
2 cucchiai di salsa di peperoncino dolce asiatico
1/2 cucchiaino di olio di sesamo tostato
1/2 cucchiaino di aceto di riso
1/2 cucchiaino di aglio tritato
1/2 cucchiaino di zenzero tritato in salamoia
1/4 di cucchiaino di zenzero tritato fresco

Per la farcitura

2 tazze di cavolo triturato (della varietà bok choy)
3/4 di tazza di asparagi bianchi tagliati a julienne
3/4 di tazza di carote pelate tagliate a julienne
1/2 tazza di cetriolo tagliato a julienne
1/4 di tazza di mango tagliato a julienne
1/4 di tazza di arachidi tostate tritate finemente

8 involucri di carta di riso da 25 cm l’uno
3 tazze di acqua calda

Salsa: in una ciotola, unire salsa di soia, salsa di peperoncino, olio, aceto, aglio, zenzero sottaceto e zenzero tritato.

Farcitura: in una ciotola, mescolare insieme: cavolo bok choy, asparagi, carote, cetrioli, mango e arachidi. Aggiungere 2 cucchiai (30 ml) e mescolare bene. Dividere in 8 parti uguali.

Prendere una carta di riso alla volta, immergere in acqua calda fino a quando diventa flessibile, cioè circa 30 secondi, poi mettere su una superficie di lavoro. Spalmare una porzione della miscela vegetale in una striscia, lasciando circa 2,5 cm su entrambi i lati. Piegare il bordo più vicino a voi sopra il ripieno e tirare delicatamente per chiudere il ripieno. Piegare i lati verso il centro, quindi continuare ad arrotolare. Mettere i rotoli sotto un panno umido perché tendono ad asciugarsi rapidamente. Servire subito assieme alla salsa, o conservare in frigorifero per un massimo di 1 ora. Servire interi o tagliati a metà in diagonale su un piatto da portata.

2 – Ceviche di salmone speziata al mango

La ceviche è un piatto a base di pesce marinato crudo, in questo caso usiamo un pesce di acqua fredda, non tradizionale, ma comunque delizioso. Da servire su tostadas, tortilla chips, cracker o anche foglie di lattuga croccante. Se desiderate servire porzioni più grandi, suddividetela in bicchieri da Martini precedentemente refrigerati.

Ingredienti per 3 porzioni

225 g di filetto di salmone senza pelle, tagliato a dadini
1/4 di tazza di succo di lime appena spremuto
1 tazza di mango a dadini
1 tazza di avocado tagliato a dadini
2 cipolle tagliate a fette sottili
1 jalapeno, senza semi e tagliato a dadini
2 cucchiai di foglie di coriandolo tritato fresco
1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
Sale e pepe nero macinato q.b.

In una terrina, unire il salmone e il succo di lime. Coprire e conservare in frigorifero per circa 15 minuti.
Aggiungere mango, avocado, cipolle, jalapeño, coriandolo e olio. Condire con sale e pepe, mescolando bene. Servire freddo.

3 – Capesante alla pancetta

Il segreto è quello di assicurarsi di avere abbastanza pancetta per inumidire e dare sapore alle capesante, ma non troppa, per non coprire il loro sapore ricco ma delicato. La pancetta può essere salata, ma dopo le capesante dovranno ricevere una buona spruzzata di succo di limone per equilibrare il sapore. La pancetta è tagliata a fettine sottili e avrete bisogno di circa mezza fetta per ogni mollusco.

Ingredienti

Capesante tagliate a metà (o della dimensione di un boccone)
Pancetta tagliata a fette sottili, circa 1/2 fetta per mollusco
Succo di limone appena spremuto
Erba cipollina tritata finemente

Preriscaldare il barbecue e predisporre gli spiedini di legno.
Avvolgere le capesante nella pancetta e infilarle trasversalmente negli spiedini (con la parte bianca rivolta verso l’alto). Grigliare, girando una volta, fino a quando la pancetta comincia a diventare trasparente e le capesante opache, circa 5 minuti.

Togliere dal grill. Irrorate con succo di limone e cospargete con erba cipollina. Servire immediatamente.

4 – Pollo affumicato ripieno di peperone giallo

La dolcezza del peperone giallo contrasta con il gusto deciso del pollo affumicato. Per questa ricetta, le vostre mani sono i migliori strumenti: usatele per distribuire gli ingredienti sulle strisce di peperone.

Ingredienti

1 tazza di pollo affumicato tritato grossolanamente
1 cucchiaio di pomodori secchi sott’olio tritati e drenati dall’olio
1 cucchiaio di cipolla rossa finemente tagliata a dadini
1 cucchiaio di maionese
1 cucchiaino di senape di Digione
1 peperone giallo, tagliato longitudinalmente in 8 strisce
1 cucchiaino di foglie di prezzemolo fresco finemente tritate

In una ciotola, unire al pollo: pomodori secchi, cipolla, maionese, senape e mescolare bene. Mettere le strisce di peperone su un piatto con la curva naturale verso l’alto. Disporre la miscela di pollo sulle strisce di peperone, dividendola equamente; guarnire con prezzemolo e servire.
Si può preparare in anticipo: da coprire e conservare in frigorifero fino a 3 ore prima; guarnire con prezzemolo prima di servire.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

Oli Vegetali: Fanno Davvero Bene Alla Salute?

Oli Vegetali: Fanno Davvero Bene Alla Salute?

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *