© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » Come Preparare L’Acqua Alla Vitamina B Per Un’Energia Naturale

Come Preparare L’Acqua Alla Vitamina B Per Un’Energia Naturale

L’acqua alla vitamina B è ideale per tutte quelle persone particolarmente attente alla propria salute. Si tratta di una combinazione perfetta, in quanto permette di assumere vitamina B semplicemente bevendo acqua. Questo drink contiene 13 grammi di zucchero raffinato per ogni porzione, ciò vuol dire che in una bottiglia ce ne sono 32,5 grammi. La Coca Cola ha 39 grammi di zucchero, ma una lattina ha anche 140 calorie, mentre una bottiglia di acqua alla vitamina ha 100 – 125 calorie. Un ingrediente è chiamato fruttosio cristallino ed è più elaborato rispetto a suo “cugino”, lo sciroppo di mais, ricco di fruttosio. Quando consumi una bevanda commerciale alla vitamina in realtà non stai facendo un favore al tuo corpo – l’azienda è davvero tanto convincente. Per fortuna non è difficile preparare la tua versione sicuramente più sana e più economica.

Complesso vitaminico B

Quest’acqua è un concentrato del complesso vitaminico B, formato da 8 diverse vitamine B, necessarie per il corpo per poter svolgere le sue funzioni vitali. Sarebbe piuttosto noioso elencarle tutte, quindi le vitamine B riportate sono quelle contenute nella bevanda (ciascuna delle quali fornisce energia). Le vitamine del gruppo B sono solubili in acqua e, a differenza delle vitamine liposolubili, hanno bisogno di essere reintegrate più spesso, perché si perdono attraverso l’urina e non vengono immagazzinate nel corpo.

B1 (Tiamina): la tiamina aiuta a generare energia derivante dai carboidrati, in più è coinvolta con la produzione di DNA e RNA e con la funzione nervosa.

B2 (Riboflavina): la vitamina B2 è importante per la crescita e la produzione di globuli rossi; inoltre prende l’energia dai carboidrati.

B3 (Niacina): la niacina mantiene equilibrato il sistema digestivo e migliora la salute della pelle e i nervi. Come la B1 e la B2, la vitamina B3 aiuta a trasformare il cibo in energia.

B6 (Piridossina): la vitamina B6 aiuta a produrre anticorpi per mantenere forte il sistema immunitario; inoltre aiuta a formare globuli rossi. È necessaria anche per rompere le proteine; quindi più proteina si consuma, più sarà necessario assumere vitamina B6.

B5 (acido pantotenico): la vitamina B5 aiuta a mantenere sano il sistema digestivo e aiuta l’organismo a utilizzare le altre vitamine, soprattutto la B2. È importante anche per il metabolismo e per convertire il cibo in energia.

Occorrente:

• 1 rametto di rosmarino (B1)

• 1 limone a fette (B2)

• 1 pesca (B3)

• 5 – 6 cubetti di anguria o ananas (B6)

• una manciata di lamponi (B5)

Indicazioni

Taglia la frutta in pezzi, mettila in una brocca e poi ricopri tutto con acqua fredda. Lascia in infusione in frigorifero per 12 – 24 ore. Bevine un bicchiere ogni giorno, ma ricorda di cambiare la frutta più o meno ogni 5 giorni.

Il modo migliore per assumere vitamine è attenersi a una dieta equilibrata fatta di cibi sani (e non di una quantità minore di cibo). Prima di assumere pillole e capsule, prova questa bevanda, che è rinfrescante, sana, gustosa e idratante.

Autore | Anna Abategiovanni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *