© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » Come Combattere L’Infiammazione Con 6 Alimenti

Come Combattere L’Infiammazione Con 6 Alimenti

L’infiammazione nel tempo può provocare dolore e disturbi. La buona notizia è che alcuni cibi aiutano a combatterla. Eccone 6:

Ciliegie: un recente studio pubblicato sul Journal of Nutrition ha riportato che mangiare ciliegie può ridurre significativamente i marcatori di infiammazione nel corpo (come la proteina C – reattiva) e aiutare a prevenire le malattie infiammatorie croniche, le malattie cardiovascolari, il diabete, l’artrite, e alcuni tipi di cancro. Per poter usufruire di questo delizioso frutto per tutto l’inverno, basta congelarlo.

Legumi: lenticchie, ceci, piselli e fagioli sono ricche fonti di proteine e fibre. La ricerca condotta presso la Penn State University ha riportato che l’aggiunta alla dieta (a basso contenuto glicemico) di una tazza e mezza di legumi al giorno contribuisce a ridurre i marcatori di infiammazione e a migliorare la resistenza all’insulina. Inoltre, i legumi sono economici e versatili; si possono usare in salse, insalate, zuppe, ecc.

Mango: uno studio condotto nel 2013 ha scoperto che i composti di questo frutto tropicale (chiamati polifenoli) potrebbero inibire la risposta infiammatoria nelle cellule cancerose e non cancerose del seno. Inoltre, il mango contiene più di 20 vitamine (come le vitamine A, C, B6), sali minerali, folato e potassio.

Curcuma: questa spezia a lungo impiegata nella cucina indiana, è stata utilizzata anche nella medicina tradizionale cinese e ayurvedica per migliaia di anni. La scienza moderna rivela che un composto trovato nella curcuma, chiamato curcumina, può essere la fonte dei suoi effetti medicinali, nonché un potente agente anti – infiammatorio. Grazie alle sue proprietà anti – infiammatorie, gli scienziati stanno ora esplorando l’uso della curcuma in malattie che vanno dall’artrite reumatoide e la psoriasi a malattie neurodegenerative, come il morbo di Alzheimer.
Aggiungi la curcuma al pollo e al pesce.

Zenzero: per secoli questa spezia è stata utilizzata in caso di nausea e dolore. La ricerca attuale ha scoperto la sua capacità di temperare l’infiammazione. Uno studio paragonò gli effetti dell’estratto di zenzero con il placebo in pazienti con osteoartrite. Lo zenzero aiutava a ridurre il dolore e la rigidità delle articolazioni un 40% in più rispetto al placebo. La continua ricerca sta anche analizzando il ruolo di questa spezia nell’aiutare a ridurre l’infiammazione neuronale.

Verdure a foglia verde: le diete ricche di questo tipo di verdure (come spinaci, cavolo, broccoli) sono associate a una minore incidenza di alcuni tipi di cancro, malattie cardiache e malattie infiammatorie. Si possono aggiungere alle frittate, alle creme, alle insalate, ecc.

Autore | Anna Abategiovanni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *