© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » Avanzi (cibo): 6 Modi Per Riciclarli

Avanzi (cibo): 6 Modi Per Riciclarli

Help – aiuto!
»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca qui: ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)

Alcuni alimenti vengono sprecati più di altri, ma ci sono tanti ottimi modi per recuperarli e utilizzarli in altro modo: vediamo i principali.

1. Erbe fresche

Acquistate un paio di piante e fatele crescere su un davanzale esposto al sole, in modo da avere accesso immediato alle piccole quantità. Se avete acquistato un mazzetto di prezzemolo, menta o basilico, utilizzatene delle manciate nelle vostre insalate e salse.
Per il basilico, gettate i resti di un mazzo in un robot da cucina o frullatore, aggiungete un filo in olio d’oliva e frullate fino a che vi risulta ben tritato. Con l’aiuto di un cucchiaio, deponetelo nei vassoi dei cubetti di ghiaccio o in piccoli contenitori coperti, da congelare. Una volta congelato, toglietelo dai contenitori e mettetelo in un sacchetto, da utilizzare al posto del basilico fresco in quasi ogni ricetta.
Per mantenere coriandolo fresco più a lungo, da usare in vari piatti, mettetelo in un sacchetto di carta o di avvolgetelo in un tovagliolo di carta, poi infilatelo in un sacchetto di plastica e conservatelo assieme a frutta e verdura (e ricordatevi di non metterci sopra delle verdure pesanti che lo possano schiacciare).
Le erbe più resistenti, come il timo e rosmarino, possono essere essiccate.

2. Ortaggi freschi

Ecco un suggerimento che funziona con quasi tutti gli avanzi di verdure , tranne quelle a foglia verde, naturalmente. Tritate gli avanzi in pezzi di circa 2 centimetri abbondanti di dimensione, disponetele su una teglia, irrorate con olio d’oliva, poi arrostitele in forno per 30-40 minuti. Queste verdure arrosto sono perfette con carne o pesce, ma anche da cospargere una porzione di feta per il pranzo, o sulla pizza, ridotte in purea per fare una zuppa o mescolate ad un piatto di pasta.

3. Spinaci e verdure a foglia verde

Non importa quanti ne vengano chiesti nella ricetta che state seguendo: aggiungetene una dose extra (sia di spinaci che di altre verdure). Possono sembrare ingombranti, ma quando vengono cotti si riducono molto e il loro sapore non dominerà il vostro piatto. Da freschi, possono anche essere sbollentati e poi congelati.

4. Riso e pasta

Fin troppo facile cucinarne in eccesso, se non si misura con precisione la dose. Il riso avanzato dovrebbe essere messo in frigorifero subito dopo la cottura, facendolo raffreddare rapidamente e da utilizzare entro tre giorni. Volendo, è anche un’ottima colazione: fritto o riscaldato, mescolato con frutti di bosco o frutta tritata, yogurt e una spolverata di noci.
La pasta avanzata spesso è il pranzo del giorno dopo e sarà ancora migliore se aggiungerete alcuni peperoni e pomodori a fette, oltre vostro formaggio preferito: avrete una perfetta insalata di pasta. Aggiungetela anche a zuppe, stufati e persino secondi a base di curry.

5. Formaggio

Non sempre si può comprare una piccola quantità di formaggio, ma si possono congelare i frammenti residui (se è a pasta dura, come il parmigiano o il cheddar). Tagliate il formaggio in porzioni utilizzabili o grattugiatelo, quindi avvolgetelo stretto nella pellicola, mettetelo in un sacchetto a chiusura lampo a tenuta d’aria e congelatelo per un massimo di due mesi.

6. Latte

Partite per un viaggio e non sapete cosa fare con il latte in frigo? Si può congelare! Versatelo in un sacchetto a chiusura lampo o in un piccolo contenitore di plastica con coperchio e potrete conservarlo per un massimo di tre mesi.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Avanzi (cibo): 6 Modi Per Riciclarli
5 (100%) 1 voto/i
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Avanzi (cibo): 6 Modi Per Riciclarli
5 (100%) 1 voto/i
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

Oli Vegetali: Fanno Davvero Bene Alla Salute?

Oli Vegetali: Fanno Davvero Bene Alla Salute?

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *