© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » 6 Trovate Da Ristorante Che Rendono Il Cibo Insalubre

6 Trovate Da Ristorante Che Rendono Il Cibo Insalubre

I piatti del ristorante hanno un gusto ricco, corposo, ma forse non sai che questo sapore spesso è anche dato da ingredienti che possono essere un pericolo per la tua salute e la tua dieta. Presta attenzione a questi sei ingredienti e a dove potrebbero nascondersi.

1. Burro

Nella zuppa, nella salsa, nel riso, sulla carne, insieme alle verdure. Il burro viene usato davvero dappertutto, perché è il modo più facile e veloce di insaporire un piatto e di arricchirne la consistenza. Pensate al risotto e a come viene mantecato: in alcuni casi il burro viene usato in quantità industriali ma ricordate è un concentrato di acidi grassi saturi, dannosi per la linea e le coronarie!

2. Panna

La panna, che sia da cucina o dolce, viene usata tanto quanto il burro. Nella zuppa, nella salsa, persino nella pasta; spesso viene usata per ravvivare una consistenza ed un sapore un po’ troppo gentile. Per non parlare del fatto che è spesso ingrediente principe, visibile o meno, di molti dessert.

3. Olio

Anche l’olio viene spesso usato per arricchire un piatto. Che sia olio d’oliva, o un altro tipo di olio vegetale più esotico come quello di canola o di cocco, l’olio, in grandi quantità attenta alla tua dieta. L’olio è anche la ragione per cui molti cibi fritti sono così saporiti: sono in pratica spugne per l’olio nonché una bomba di calorie. Attenzione dunque, specialmente perché in alcuni casi l’olio usato potrebbe non essere dei più giusti, come nel caso degli olii di semi vari o di palma. Non potrai mai sapere se i ristoranti, le rosticcerie o i fast-food rispettano il punto di fumo dell’olio che usano, ma se non sai cos’è il punto di fumo, ti consigliamo di informarti qui.

4. Grasso animale

Il grasso animale è delizioso; rende la carne tenera e succosa, perché responsabile di quel gustosissimo sughetto che si crea durante la preparazione, ma ricorda: non è altro che grasso sciolto, e non di quello che fa bene. La pelle del pollo, la braciola e il guanciale o pancetta, sono tutti alimenti di cui privarsi o da consumare con cautela.

5. Sale

Non c’è limite al sale che viene usato al ristorante. A volte ti è concesso di condire il piatto come desideri, ma spesso, è il cuoco che lo condisce per te e sarà generoso. Nelle insalate, nelle salse, sulla carne e sul pesce, e ne viene anche messa una presa nei sughi e nei dolci. Ricorda: gli alimenti contengono già sale di per sé.

6. Dolcificanti

Lo zucchero è dappertutto. Che sia saccarina, fruttosio o miele non solo è già presente nei cibi, ma viene anche usato per insaporire i piatti; un sugo ad esempio o addirittura un contorno. L’obiettivo è sempre lo stesso, dare gusto e carattere al piatto, specie se vegetale e corredato di salsa. Perciò, presta attenzione quando vai al ristorante: considera lo zucchero che assumeresti se quei piatti non venissero dolcificati; la frutta, il dessert, il caffè e gli alcolici sono solo alcuni dei più evidenti.

Autore | Enrica Bartalotta

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *