© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Benessere » Olio Essenziale Di Bergamotto: Consigli D’Uso

Olio Essenziale Di Bergamotto: Consigli D’Uso

Dott.ssa Eleonora Elez – Il nostro paese ha in pratica l’esclusiva della produzione dell’olio essenziale di bergamotto: una parte della costa di Reggio Calabria possiede infatti peculiari caratteristiche che la rendono unica al mondo per la coltivazione di questo agrume. Qui viene prodotto l’olio della migliore qualità, quello più ricco in principi attivi e, in pratica, proprio da questa zona proviene la quasi totalità dell’essenza presente sul mercato. Certo, in piccole quantità l’olio viene prodotto anche altrove, ma l’essenza calabrese non ha concorrenti: quella proveniente da altre località è di qualità molto inferiore.

Di importanza fondamentale nell’aromaterapia, l’olio essenziale di bergamotto: offre principi attivi di grande beneficio per la nostra salute ed è ottimo per combattere lo stress. È sottinteso che, per trarre i massimi benefici dall’uso di quest’olio, occorre rispettare le dosi consigliate: una dose più alta non aumenta i benefici ottenuti ma, al contrario, può causare problemi da sovradosaggio. Essenza della quale non si dovrebbe mai rimanere senza, si può usare da sola o in combinazione con altri oli ma, dato che è fototossica, dopo la sua applicazione occorre evitare l’esposizione al sole per dodici ore. Vediamo ora alcuni utilizzi di quest’olio essenziale.

Se abbiamo una predilezione per l’aroma dolce-amaro dell’olio essenziale di bergamotto possiamo utilizzarlo per profumare la casa, ottenendo allo stesso tempo un ambiente rilassante e antistress. La dose di essenza per la profumazione degli ambienti è di 1 goccia di olio per ogni metro quadrato di superficie dell’ambiente stesso.

Con la diluizione di 12 gocce di olio essenziale di bergamotto in 100 ml. di olio di mandorle dolci otterremo un delicato olio per un leggero massaggio sulla fronte, le tempie e la base del cranio che effettuato la sera prima di coricarci favorisce un riposo ristoratore, mentre nel corso della giornata è un valido aiuto per combattere l’ansia, la tensione e lo stress.

L’olio essenziale di bergamotto ha benefici effetti sulla cute, che trovano ampie indicazioni in presenza di acne o di affezioni cutanee. Per l’applicazione topica è possibile utilizzare anche impacchi freddi, usando 250 ml di acqua nella quale avremo aggiunto 5 gocce di bergamotto.

Per la sua azione antisettica, l’olio essenziale di bergamotto è utilissimo come coadiuvante della terapia della cistite e della leucorrea. Nel primo caso ci immergeremo in semicupi tiepidi preparati aggiungendo all’acqua 10 gocce di essenza, mentre nel secondo diluendo 8 gocce di essenza in 300 ml. di acqua distillata otterremo una preparazione da usare quotidianamente per una lavanda vaginale.

Autore | Dott.ssa Eleonora Elez

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *