© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Benessere » L’Oleolito di Peperoncino

L’Oleolito di Peperoncino

Il peperoncino piccante, come ormai è risaputo, ha ottime e molteplici proprietà che portano grande beneficio al nostro organismo: è in grado di favorire la secrezione dei succhi gastrici e di conseguenza la digestione; ha notevoli proprietà vasodilatatrici e combatte efficacemente il colesterolo alto; consente una buona ossigenazione del sangue e mantiene i capillari elastici; è un ottimo decongestionante ed antinfiammatorio; è ricchissimo di vitamina C ed E e di un potente antiossidante come il betacarotene; inoltre è un eccellente antibiotico e funghicida naturale in grado di allontanare i germi dall’organismo.

Negli ultimi anni, esperimenti e studi hanno sottolineato che il peperoncino ha un posto d’onore non solo in cucina ma anche nei trattamenti di bellezza e, in modo particolare, risulta d’aiuto per curare l’acne: la preparazione di una maschera facciale composta da 10 gr. di argilla verde, 2 gocce di oleolito di peperoncino e acqua demineralizzata quanto basta per creare una pappina cremosa risulta efficace per mantenere una pelle giovane e fresca impedendo, nello stesso tempo, la deposizione di impurita’ e tossine sul viso.

Il peperoncino porta ottimi benefici anche ai capelli che ritrovano il loro splendore e la loro luminosita’: a questo proposito sono eccellenti le frizioni due volte al giorno sul cuoio capelluto di lozioni a base di alcool e acqua (50 ml di alcool e 50 ml di acqua demineralizzata con 10 gocce di oleolito di peperoncino).

Inoltre il peperoncino è un ottimo alleato per contrastare la cellulite attraverso l’applicazione di fanghi sulle adiposita’ localizzate: per prepararli basta miscelare 50 gr di argilla verde a 10 gocce di oleolito di peperoncino e acqua demineralizzata quanto basta per ottenere la consistenza dei fanghi e tenere sulla zona trattata almeno 30 minuti per poi procedere al risciaquo.

Ma vediamo insieme come ottenere l’oleolito di peperoncino direttamente a casa vostra: procuratevi una bella manciata di peperoncini secchi, tritateli e poneteli in un barattolo di vetro; procedete a riempire il barattolo con olio d’oliva fino a ricoprire completamente i pezzetti di peperoncino; chiudete bene con un coperchio e cercate di posizionare il contenitore in un posto caldo: l’ideale sarebbe lasciarlo al sole ma, visto che siamo in inverno, va bene qualsiasi fonte di calore come il calorifero di casa.
Lasciate a macerare il tutto almeno un mesetto (ovviamente più a lungo lo terrete a riposo e maggiormente l’olio di oliva assorbirà le proprietà del peperoncino!).
Trascorso il tempo di macerazione filtrate il tutto con una garza di cotone o un panno non troppo spesso, travasate il vostro olio “piccante” in una bottiglia di vetro possibilmente scura e ponete il contenitore in un luogo buio e fresco.

Tengo a precisare pero’ che per i suoi effetti piuttosto decisi è sconsigliabile il suo utilizzo sui bambini e nei soggetti affetti da acidita’ di stomaco, cistite, ulcera ed emorroidi.

Autore | Federica Borghi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *