© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Benessere » FENG SHUI: COME ORGANIZZARE LO SPAZIO PER ATTRARRE ENERGIA POSITIVA

FENG SHUI: COME ORGANIZZARE LO SPAZIO PER ATTRARRE ENERGIA POSITIVA

Sandra Ianculescu – Nel Feng Shui, l’arrangiamento delle camere non è casuale. L’energia deve circolare senza impedimenti, e la disposizione dei mobili segue regole precise.
Teoricamente, se vuoi vivere in un’armonia ottima e vuoi essere sempre sana, è necessario organizzare la tua casa in modo tale da facilitare il flusso dell’energia Qi da una stanza all’altra. Le regole Feng Shui sono molto severe a questo proposito. Ecco alcune regole utili:

Il soggiorno

Per consentire la circolazione del Qi, il soggiorno deve avere due porte: una presso l’ingresso della casa e l’altra che porta in altre stanze.
Per lo stesso motivo, le poltrone, le sedie e i divani non devono essere messi con le spalle alla porta o alle fonti di calore (caminetto, termosifone).
Un tavolo quadrato o rotondo è meglio che uno con forma ovale o rettangolare.
Si può installare un televisore nel salotto, a condizione che al suo lato sinistro ci sia una pianta verde, per eliminare le onde negative.

La cucina

La cucina ha bisogno di un arrangiamento accurato dei mobili, in modo che la preparazione dei cibi non ti costringerà a sederti con le spalle alla porta. Inoltre, gli apparecchi di cottura (piano cottura, forno) devono essere a una certa distanza dal lavandino e dal frigorifero (in base al principio che il fuoco non dovrebbe trovarsi vicino all’acqua).

Il bagno

Il bagno è una stanza che emette grandi quantità di energia. Per favorire la circolazione dell’energia Qi, il bagno deve essere situato il più lontano dall’entrata di casa. Nello stesso tempo, devi sapere che non è bene costruirlo alla fine di un corridoio.

La camera da letto

Il letto non deve essere messo davanti alla porta, ma allo stesso tempo, la sua posizione dovrebbe consentirti di vedere la porta quando giaci sul letto.
Non devono esistere cavi elettrici sopra il letto, o la TV o altro apparecchio elettrico di fronte ad esso.
Porta fuori le piante o l’acquario con pesci, perché questi stimolano l’energia Qi e t’impediranno di avere un sonno tranquillo.
Il letto non si deve riflettere in uno specchio, così non riassorbi le onde negative emesse dal corpo durante il sonno.
Sarebbe meglio che non vi siano finestre sulla parete opposta alla porta, per evitare che l’energia Qi si dissipi troppo presto.

L’ufficio

E’ bene che nell’ufficio ci siano sempre piante vive (non artificiali), perché agiscono sui flussi di energia, favorendo le iniziative e l’imprenditorialità.
Se è possibile, evita gli spazi larghi che favoriscono lo stress.
Metti la tua sedia con le spalle al muro ed evita di mettere la scrivania di fronte a quella di un altro collega: è una posizione che genera altro stress.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *