© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Benessere » CROMOTERAPIA: COME SCEGLIERE I COLORI PER LA CASA

CROMOTERAPIA: COME SCEGLIERE I COLORI PER LA CASA

Maria Bruno, Bari – Può essere considerata quasi una medicina alternativa che, con l’uso corretto dei colori, migliora le condizioni fisiche e mentali. È la cromoterapia, sempre più valorizzata negli ultimi anni poiché ha mostrato di poter offrire un aiuto tangibile (anche se non sussistono grandi prove scientifiche in merito).

Il potere dei colori è noto da millenni, probabilmente già gli antichi egizi non scelsero mai a caso le tinte da indossare o da guardare; le prove di questo potrebbero risiedere nella stessa nomenclatura dei colori, che con precisione ne indicava anche le proprietà più o meno benefiche.

Ieri così come adesso, ad ogni colore viene collegata una caratteristica della sfera psichica o spirituale della persona, tanto che proprio dalle varie tinte sarebbe possibile ottenere effetti benefici che coinvolgerebbero l’organismo intero. Una notevole attività psico-fisica viene innescata soprattutto dai colori scelti per dipingere le stanze della propria abitazione.

CAMERA DA LETTO

Sarebbe opportuno dipingere le pareti della camera da letto con colori che conciliano il sonno o che trasmettono serenità. L’azzurro e il blu donano calma e pace interiore, mentre il bianco, il violetto e il verde trasmettono sensazioni di ordine e serenità.

INGRESSO

In questo caso è meglio usare colori caldi poiché sono i più accoglienti e favoriscono la percezione di intimità. Beige, salmone molto chiaro e marrone chiarissimo sono le tinte più adatte e, tra l’altro, fanno apparire più grande la stanza.

CUCINA

In questa stanza è possibile adoperare colori caldi e anche vivaci. Arancio, giallo e rosso stimolano l’appetito e la produzione di succhi gastrici, ma se preferisci stare a dieta puoi dipingere le pareti con il verde chiaro che trasmette sazietà.

SOGGIORNO

I colori pastello trasmettono intimità; il blu e l’azzurro conferiscono serenità e calma; il porpora è la tinta della spiritualità; il giallo dona energia fisica e mentale; il rosa è il colore della freschezza; il verde trasmette sicurezza. In questo caso non ci sono consigli da elargire: ciascuno è libero di decidere quale sensazione vuole provare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *