© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Benessere » Alcuni Consigli Per L’uso Dell’Olio Essenziale Di Elicriso

Alcuni Consigli Per L’uso Dell’Olio Essenziale Di Elicriso

Le proprietà terapeutiche dell’elicriso sono conosciute da lungo tempo nella tradizione dei paesi mediterranei, dove la pianta cresce spontanea (vedi: L’elicriso offre un ricercato olio essenziale).Oggi viene largamente impiegato nell’industria cosmetica per i suoi benefici effetti sulla pelle, che protegge e tonifica e della quale previene l’invecchiamento. Come sempre, per trarre il massimo beneficio dall’uso dell’olio essenziale è necessario attenersi ai dosaggi consigliati per evitare l’insorgenza di effetti indesiderati. Andiamo a scoprire alcune metodiche di utilizzo dell’olio essenziale di elicriso.

Bagno rilassante

Miscelare all’acqua calda nella vasca 10 gocce di olio essenziale di elicriso. Questo bagno avrà anche ottimi un’effetto anti-età sull’epidermide, ne aumenterà la tonicità e l’elasticità, rendendola morbida e setosa.

Cura della pelle

Aggiungere a due cucchiai di olio di mandorle dolci 5 gocce di elicriso e 4 di geranio e applicare sul corpo dopo il bagno o la doccia con un leggero massaggio.

Nota: sia per la normale cura della pelle che in presenza di dermatosi è altamente indicato anche l’uso degli oleoliti di elicriso (vedi: Estrazione degli oli essenziali per macerazione; e per la preparazione: Con la macerazione è possibile ottenere diversi prodotti). Gli estratti oleosi si utilizzano per applicazione topica sulla pelle e vanno tamponati, avendo cura di evitare di frizionare. Come vettore è preferibile utilizzare l’olio d’oliva e l’elicriso va lasciato e macerare per 30 giorni. Per la preparazione di quantità inferiori a un litro di oleolito ridurre gli ingredienti in proporzione. Tenere sempre a mente di aggiungere lo 0,3% di antiossidante (vitamina E) per evitare fenomeni di ossidazione.

Dermatosi

Diluire 20-30 gocce di olio essenziale di elicriso in 100 ml di olio di mandorle dolci e applicare tamponando leggermente.
In caso di eczemi o psoriasi come vettore è da preferire l’olio di iperico.
Per alleviare i disturbi originati dai geloni il vettore sarà invece l’olio di calendula.

Disturbi respiratori

È sufficiente la diffusione ambientale: 1 goccia di elicriso per metro quadrato di superficie.

Vene varicose

Per ridurre il gonfiore e la pesantezza, diluire in 50 ml. di olio di semi di uva 10 gocce di olio essenziale di elicriso, 5 di ginepro e 5 di limone e applicare quotidianamente con un massaggio.

Trattamento depurativo

Da effettuare una volta all’anno. Per quattro settimane, dopo colazione sorbire una tazza di tisana alle erbe nella quale avremo miscelato 1 cucchiaino di miele naturale e 1 goccia di elicriso. Questo trattamento depura e disintossica il nostro organismo e aumenta le difese immunitarie.

Autore | Dott.ssa Eleonora Elez

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *