© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Benessere » Abbracciare Lo Stile Di Vita Ayurvedico Per Vivere In Salute

Abbracciare Lo Stile Di Vita Ayurvedico Per Vivere In Salute

Il frenetico mondo moderno non consente di vivere basandosi al 100% sulle regole per vivere in salute dettate dalla pratica ayurvedica: le origini della medicina ayurvedica si perdono nella notte dei tempi e le sue regole furono scritte in un’era nella quale il ritmo della vita era segnato da un passo molto più lento. Però, è sempre possibile rendere più salutare la routine quotidiana adottando alcune delle abitudini di vita consigliate dall’Ayurveda. Così facendo, potremo ottenere un notevole miglioramento del nostro benessere e della qualità della vita. Andiamo a scoprire quali sono le abitudini di questo antichissimo sistema di cura naturale che possiamo fare nostre.

Secondo le teorie della medicina ayurvedica, le principali cause di malattia sono: lo stress sensoriale, l’influenza ambientale o climatica, e gli errori dell’intelletto. Per la medicina ayurvedica l’individuo è il solo responsabile del proprio stato di salute e, quindi, vengono tenuti in grande considerazione gli errori dell’intelletto, che altro non sono che le cattive abitudini. Per evitarle è sufficiente mettere in pratica i fondamenti dell’Ayurveda.

Alzarsi presto e bere un bicchiere d’acqua tiepida a digiuno. Ciò stimolerà le funzioni del ricambio e la depurazione dell’organismo.
– L’attività fisica è di grande importanza per il nostro benessere. Praticare un leggero esercizio fisico la mattina, camminare per 100 passi dopo pranzo e dopo cena uscire per una passeggiata.
– La mattina praticare lo yoga, la meditazione e un breve automassaggio con olio vegetale di sesamo. Dopodiché fare una doccia o un bagno caldo.
Mangiare a orari fissi, senza fretta, masticando bene e consumando i cibi adeguati alla propria costituzione nella quantità necessaria: non poco, non troppo. Mangiare preferibilmente in un ambiente tranquillo, rimanendo seduti il più comodamente possibile ed evitando di lavorare, leggere, conversare al telefono e guardare la TV. Consumare una prima colazione nutriente, un pranzo che includa tutti e sei i sapori definiti dall’Ayurveda e un pasto serale leggero.
Evitare gli alimenti freddi: le pietanze devono essere calde o tiepide, le bevande a temperatura ambiente.
– Non consumare verdure crude in continuazione.
– Evitare di bere acqua vicino ai pasti: nella mezz’ora precedente e nell’ora successiva.
– Terminati i pasti, prima di riprendere le proprie attività, restare seduti per qualche minuto.
Dopo cena dedicarsi ad attività rilassanti e coricarsi presto, evitando però di andare a dormire subito dopo aver mangiato.

Autore | Dott.ssa Eleonora Elez

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *