© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Benessere » A Che Età Le Donne Risultano Più Attraenti?

A Che Età Le Donne Risultano Più Attraenti?

Un interessante studio, condotto negli Stati Uniti, ha rivelato che le donne diventano più attraenti con l’avanzare dell’età.
La notizia ha avuto eco sul Web ed è stata riportata da qualche media internazionale, del calibro del The Telegraph.
In particolare, secondo il board di ricercatori che hanno condotto lo studio, le donne raggiungono l’apice del loro splendore fisico dopo la soglia dei 40 anni di età.
Si tratta di una notizia che appassionerà le dive over 40 di Hollywood, sempre più a caccia di partners molto più giovani, i cosiddetti toy boys e desiderose di vestire i panni di vere e proprie teenagers.
Gli scienziati, autori dello studio, hanno esaminato un campione di 2.000 persone (donne ed uomini), intervistandolo e scoprendo, con sommo stupore, che l’età in cui le donne sono più ammirate e desiderate è quella in cui mostrano i primi segni dell’età (rughe, zampe di gallina, pelle meno tesa, occhiaie).
Non è vero, quindi, che con l’avanzare degli anni le donne perdono il loro sex appeal: al contrario, è stato dimostrato che l’età garantisce una condizione privilegiata per il gentil sesso.
Perché succede questo? Secondo alcuni esperti, la grande carica sessuale suscitata dalle over 40, è generata da una serie di fattori, quali la maggiore sicurezza, il bagaglio di esperienza che traspare dai loro movimenti disinvolti, dalle camminate flessuose e dalla gestualità profondamente navigata.

Ecco, in sintesi che cosa hanno scoperto i ricercatori americani:

1) il sex appeal delle donne raggiunge il suo culmine intorno ai 38-40 anni;
2) i segni del tempo cominciano ad affiorare sul corpo all’età di 41 anni;
3) Le donne cessano di essere sexy intorno ai 53 anni e sembrano davvero vecchie a partire dai 55 anni.

Le cose funzionano diversamente nell’universo maschile dove gli uomini, sempre più accorti alla linea ed alla bellezza, raggiungono l’acme dello splendore sui 34 anni, invecchiano intorno ai 43 anni e smettono di essere attraenti, all’età di 58 anni.
Gli uomini vengono quindi definiti davvero vecchi quando raggiungono la soglia dei 59 anni.
Aldilà delle ricerche scientifiche e della vulgata, dobbiamo ricordare che la bellezza, femminile o maschile, non ha età e non subisce l’effetto corrosivo del tempo.
C’è chi scopre di essere bello ed affascinante, con i capelli bianchi e le rughe intorno agli occhi; chi, invece, comincia ad apprezzare la beltà altrui solo quando essa è matura.
Da ciò possiamo concludere che la bellezza è quindi una questione intimamente soggettiva e fascinosamente insindacabile.

Autore | Marirosa Barbieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l’Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo.
Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *