© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Bellezza » Capelli » I Capelli Sono Sentinelle Della Nostra Salute Complessiva

I Capelli Sono Sentinelle Della Nostra Salute Complessiva

Help – aiuto!
»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca qui: ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)

Federica Borghi – Lo sapevate che lo stato del capello rivela in maniera chiara lo stato della nostra salute?
I vostri capelli sono secchi e sfibrati? Perdono luminosità e forza?
Significa che il nostro organismo sta segnalando delle carenze a livello sia fisico che psicologico!
Esattamente come la pelle anche il cuoio capelluto può diventare un serbatoio di tossine che ne riempiono la struttura fino a infiltrarsi nelle cellule; smog e stress peggiorano la situazione e come se non bastasse anche la mancanza di un buon apporto alimentare e l’uso di prodotti non adatti al nostro tipo di capello possono dare il colpo di grazia alla nostra chioma.
Ma vediamo insieme come possiamo migliorare la situazione!

Capelli secchi: si riconoscono perché hanno il fusto danneggiato, mancano di volume e l’aspetto è spento e privo di luminosità.
Per questo tipo di capello è essenziale usare tanta delicatezza: è sconsigliato l’uso di piastre e arricciacapelli e di asciugature ad alta temperatura e velocità.
E’ necessario usare sempre uno shampoo dolce e per uso frequente in modo da non aggredire ulteriormente il capello e per il risciacquo sarebbe da evitare l’acqua del rubinetto che potrebbe risultare troppo calcarea.
Come rinforzo settimanale è indicato un impacco a base di olio di ricino arricchito da olio essenziale di Palmarosa, speciale per ristrutturare e rinforzare. (3-4 cucchiai di olio di ricino intiepidito con 3 gocce di Palmarosa applicato dalle radici alle punte).
Come integratore da utilizzare per via interna consiglio la biocheratina capace di riparare il fusto danneggiato e rivitalizzare il capello (in farmacia).

Capelli che cadono: quotidianamente la perdita, in una persona sana, è di circa 60-80 capelli, un fenomeno normalissimo che fa parte del processo di rigenerazione e di ricambio capillare. Ma quando la quantità persa è superiore è necessario prendere le dovute precauzioni.
Lo shampoo indicato è sicuramente quello al midollo di bambù (in erboristeria): è ricco di sali minerali che ristrutturano intensamente.
Una cura settimanale efficace è quella di procedere, prima dello shampoo, a delle frizioni sul cuoio capelluto con l’olio essenziale di Basilico diluito in acqua ( in un bicchiere aggiungete 10 gocce di olio essenziale, agitate bene e procedete alle frizioni sul cuoio capelluto massaggiando lievemente per stimolare la circolazione).
Per via interna consiglio sicuramente il lievito di birra: è una ricca fonte di vitamina B che nutre e rigenera il capello.

Capelli con forfora: nasce da uno squilibrio dei processi di rigenerazione della cute e trova terreno fertile in un’alimentazione ricca di proteine animali (carni e formaggi) e nell’utilizzo di prodotti per capelli troppo aggressivi.
Lo shampoo migliore per questo tipo di problematica è quello alla propoli in quanto antibatterico e dermopurificante; risulta ottimo anche come rimedio preventivo.
L’impacco ideale è quello a base di olio essenziale di sesamo arricchito dall’olio essenziale di Tea Tree ( 2 cucchiai di olio di sesamo con 3 gocce di olio essenziale di Tea Tree svolgono un’azione altamente purificante e riequilibrante del cuoio capelluto).
Per via interna consiglio un cucchiaino di olio di oliva, ricchissimo di vitamina E, tutte le mattine a digiuno (lo so, lo so, le prime volte sarà difficile ma vi garantisco che farà un gran bene sia alla vostra chioma che al vostro organismo; e se proprio non ce la fate va bene anche 2-3 volte alla settimana!).

Capelli untuosi: sono il risultato di un’ iperattività delle ghiandole sebacee che producono sebo più del normale e fanno apparire i capelli unti e pesanti.
Questo tipo di capello è strettamente legato a un fattore ormonale e quindi principalmente genetico ma si può fare molto per migliorare e controllare la produzione di sebo.
Lo shampoo migliore è quello a base di limone o salvia (potete trovarli in erboristeria oppure potete aggiungere 2-3 gocce di olio essenziale di Limone o di Salvia Sclarea alla vostra dose abituale di shampoo purché neutro!).
Per la cura settimanale risultano efficaci le frizioni sul cuoio capelluto a base di olio essenziale di Limone disperso in acqua (il procedimento e le dosi sono le stesse descritte precedentemente).
L’integratore per via interna che consiglio è la tintura madre di Bardana ( circa 20 gocce da deglutire 3 volte al giorno, ottima per depurare l’intero organismo e per portare beneficio sia ai capelli che alla pelle unta e grassa).

Capelli sfibrati: si riconoscono perché sono opachi, fragili, con doppie punte e senza elasticità..
Lo shampoo ideale è quello a base di miele o germe di grano (se non li avete in casa potete aggiungere 1 cucchiaio di miele e 1 di germe di grano in 200 ml del vostro shampoo abituale purché delicato!).
Per l’impacco è eccellente l’uso dell’olio di Macassar che conferisce corpo e volume alla chioma e ripara le doppie punte (in erboristeria): applicate per circa 30 minuti l’olio di Macassar sui capelli umidi e procedete al normale lavaggio.
Come integratore interno sono ottimi i Lattobacilli: riequilibrano la funzionalità intestinale il cui squilibrio può causare indebolimento capillare.

Autore | Federica Borghi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

I 20 Look Per Capelli Medi Più Hot Di Quest’Autunno

I 20 Look Per Capelli Medi Più Hot Di Quest’Autunno

Help – aiuto!»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca …

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *