© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Bellezza » Bellezza “Fai-da-te” » PEDICURE IMPECCABILE DA FARE A CASA

PEDICURE IMPECCABILE DA FARE A CASA

Maria Bruno – Una donna affascinante è sempre attenta ad ogni dettaglio, non trascura nulla e sprigiona sensualità dalla testa ai piedi. Sì, perché non basta rendere bello il volto o sistemare i capelli: la donna deve prendersi cura di tutto il corpo, piedi compresi (e anche durante l’inverno).

Una pedicure dall’estetista può costare parecchio, ma anche a casa possiamo far qualcosa per rendere belli i nostri piedi, basta seguire qualche accorgimento e ritagliarsi un po’ di tempo che non sarà certo sprecato.

COME EFFETTUARE UNA PEDICURE IN CASA

Per iniziare è necessario pulire le unghie eliminando, con l’acetone, ogni eventuale traccia di smalto. Se possibile, però, è meglio acquistare una soluzione per unghie meno aggressiva. In commercio ce ne sono diverse: non costano molto ed eliminano lo smalto senza ingiallire o indebolire l’unghia. È un’alternativa all’acetone che conviene avere sempre a portata di mano (e di piede).

Altro attrezzo che non deve mancare è una vasca per pediluvio. Riempiamola di acqua tiepida e aggiungiamo i sali più indicati; il migliore è il sale rosa (sale himalayano) che nutre la pelle e aiuta a prevenire le verruche, ma va benissimo anche il sale marino che sicuramente tutte noi abbiamo in casa. Immergiamo i piedi in acqua per 15 minuti lasciandoli ammorbidire.

Tiriamo i piedi fuori dalla vasca e tamponiamo leggermente con un asciugamano. Con l’ausilio di una pietra pomice strofiniamo la zona dei talloni e qualunque parte del piede in cui la pelle si presenta inspessita. Questo serve ad eliminare la pelle morta e dovrebbe essere fatto almeno due volte a settimana. Possiamo poi sistemare le unghie tagliandole non troppo corte e dando la forma che più ci piace con una lima.

Il passo successivo è il massaggio con una crema emolliente. È una procedura che spesso dimentichiamo o a cui non diamo troppa importanza, ma si tratta di un gesto fondamentale e altamente benefico. Questo previene o elimina le screpolature nonché la secchezza della pelle.
Siamo alla fase finale: l’applicazione dello smalto. Per essere impeccabili possiamo passare lo smalto trasparente e nutriente, lasciarlo asciugare e poi colorare l’unghia con la tinta di smalto che più ci piace. Un colore chiaro e perlato è sicuramente il più raffinato, ma nessuno ci impedisce di usare anche colori un po’ più trasgressivi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *