© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Bellezza » Bellezza “Fai-da-te” » Maschera Riparatrice All’Aloe e Camomilla

Maschera Riparatrice All’Aloe e Camomilla

Marirosa Barbieri – E’ ancora presto per pensare all’estate, al mare, al sole abbacinante, alle vacanze… ma non è troppo presto per progettare come affrontare al meglio la prossima stagione.
Tra le varie creme, unguenti, cappelli, balsami e bikini che portiamo rigorosamente in vacanza con noi, ci sono anche rimedi fa-da-te, ideali per la pelle, dopo una lunga esposizione ai raggi solari.

Il sole, si sa, può rivelarsi dannoso per la nostra pelle soprattutto se incamerato in maniera esagerata. In questo modo aumentano i rischi di scottature, bruciature e problemi più seri.

Che cosa fare quindi per preservarci in maniera efficace da simili effetti? Oltre ad indossare una crema protettiva, possiamo pensare a rimedi fai-da-te a base di erbe naturali.
Ad esempio, potremmo creare una maschera ricompattante fatta con aloe, miele, camomilla e semi di carota, ideale per la riparazione della pelle dopo aver preso il sole.
Questa crema riesce a ricomporre il tessuto cutaneo, è particolarmente indicata contro il rossore e risulta lenitiva e riparatrice dei danni.

Gli ingredienti utilizzati, infatti, contengono antiossidanti ed anti-infiammatori in abbondanza. Ecco nel dettaglio che cosa ci serve per la nostra maschera riparatrice fatta in casa: 2 cucchiai di miele, 1 cucchiaio di aloe pura, 2 gocce di olio essenziale ai semi di carota, 2 gocce di olio essenziale di camomilla.
Ecco come procedere: in una terrina, versa il miele, poi aggiungi l’aloe e mescola velocemente. A questo punto aggiungi gli olii essenziali alla camomilla ed alla carota.

Anche se dilatare i pori del viso aspirando i vapori dell’acqua bollente è l’ideale, in questo caso è preferibile saltare il passaggio. La pelle già lesionata, infatti, a contatto con il vapore potrebbe irritarsi ancora di più.
E’ il caso quindi di sciacquare il viso con abbondante acqua tiepida; asciugarsi con un panno ed assicurarsi che la pelle sia asciutta.

A questo punto puoi immergere le dita nella maschera appena fatta ed applicare uno strato sul viso e sul collo o sulle spalle, se queste risultano particolarmente scottate.
Lascia agire la maschera per 15 minuti poi risciacqua con acqua fredda. E’ consigliabile eseguire questa operazione sotto la doccia per evitare di sporcarsi ulteriormente.
Infine, per rendere l’operazione ancora più efficace puoi distribuire il cucchiaio di aloe e l’olio di mandorle direttamente sulla pelle. Per nutrire la pelle a fondo (dentro e fuori), è preferibile bere anche un bicchiere di succo di carota contenente vitamina A, utile per la riparazione dei tessuti lesionati.

Autore | Marirosa Barbieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *