© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Bellezza » Bellezza “Fai-da-te” » Maschera Alla Vitamina C Contro L’Invecchiamento Della Pelle

Maschera Alla Vitamina C Contro L’Invecchiamento Della Pelle

La vitamina C fa bene alla salute, alla pelle, alla vita.
Grazie alle sue sterminate proprietà benefiche, questa sostanza rinvenibile in numerosi frutti ed ortaggi viene utilizzata in cucina così come in cosmesi.

Per un trattamento anti age della pelle, ad esempio, possiamo utilizzare la vitamina C combinata con altrettante sostanze antiossidanti in grado di garantirci un effetto completo.

GLI EFFETTI DELLA VITAMINA C SULLA PELLE

La vitamina C combatte i radicali liberi che producono i classici inestetismi dell’età: rughe e zampe di gallina.
Se combinata con il silice (contenuto in riso, cetrioli ed avena), la vitamina C stimola la formazione del collagene che, con il tempo, tende a ridursi.

Gli alimenti particolarmente ricchi di questo nutriente sono i kiwi (che presentano anche una serie di antiossidanti ed altri nutrienti importanti, compresi carotenoidi, potassio ed alfa idrossiacidi), arance, mandarini e limoni.

Dopo aver compreso appieno i benefici derivanti dalla vitamina C sulla nostra cute, ecco gli ingredienti che ci occorrono per rendere efficace la nostra maschera che può rivelarsi anche un peeling efficace per il trattamento della pelle secca ed opaca.

Ci serviranno: un kiwi sbucciato e tagliato a dadini, 2 cucchiai di miele grezzo e 2 gocce di olio essenziale di arancio.
Quest’ultimo fungerà da tonico per la pelle, dal momento che sostiene la formazione di collagene e riduce le infiammazioni. Esso, inoltre, possiede elevate proprietà antisettiche ed antibatteriche.
Il miele, invece, oltre ad apportare numerosissime proprietà benefiche al nostro organismo, costituisce una grande fonte di antiossidanti, aminoacidi, enzimi, vitamine e minerali essenziali.

PROCEDURA: per preparare il nostro composto, peliamo il kiwi e schiacciamolo con il dorso di una forchetta.
A questo punto, possiamo aggiungere il miele e, pian piano, l’olio essenziale all’arancio, fino a mescolare il tutto.

Nel frattempo, sciacquiamo il viso con acqua tiepida abbondante e tamponiamolo con un telo.
Applichiamo la maschera sul volto pulito, soprattutto sulle aree del mento, zigomi, naso e collo.
Lasciamo la maschera in posa per una ventina di minuti circa.
Nel frattempo dedichiamoci ad attività ludiche: la lettura di un libro, l’ascolto di musica soft e sorseggiamo una tazza di camomilla o una tisana rilassante addolcita con il miele d’acacia.
Trascorsi i venti minuti, rimuoviamo con cura la maschera e risciacquiamo il volto con acqua abbondante.
Dopo aver pulito la pelle in profondità, applichiamo una crema lenitiva o il tonico che abitualmente utilizziamo.

Autore | Marirosa Barbieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l’Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo.
Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *