© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Bellezza » 4 Falsi Miti Sulla Chirurgia Plastica

4 Falsi Miti Sulla Chirurgia Plastica

La chirurgia plastica è un campo medico in cui i cliché e i miti abbondano e sono spesso presi come verità. Lo sapevi, per esempio, che la chirurgia plastica ha una componente estetica ridotta, ma si concentra sulla componente di ricostruzione? Poiché la tua salute non ne risenta, è quindi importante essere consapevole dei miti più comuni sulla chirurgia plastica e la verità dietro di essi.

1. La liposuzione è un metodo efficace per sbarazzarsi dei chili di troppo

Falso: la liposuzione è progettata per rimuovere il tessuto grasso da zone specifiche del corpo, non da tutta la superficie.

È vero che la liposuzione è un intervento chirurgico, utile nei soggetti obesi che hanno accumulato grasso in eccesso in alcune parti del corpo. Ma anche un tale intervento nel campo della chirurgia plastica non aiuta a rimuovere più di circa 4,5 / 5,5 kg, di conseguenza, la liposuzione non può sostituire uno stile di vita sano, da cui non deve mancare il consumo di frutta e verdura e attività fisica regolare. Con un tale stile di vita, i chili sono rimossi in modo uniforme dalla superficie di tutto il corpo.

2. La chirurgia plastica non lascia tracce visibili

La chirurgia plastica ha anche una componente cosmetica sulla diminuzione delle cicatrici, ma la loro rimozione definitiva non è possibile, dicono gli esperti in salute.

La spiegazione è semplice: qualsiasi cambiamento a livello della pelle (tagli, ustioni, ecc.) lascia dietro una “impronta” a forma di cicatrice. In alcuni casi, le tracce sono poco visibili ma in altri casi, è necessario l’intervento chirurgico per ridurre il loro aspetto estetico. Questo ragionamento vale anche per gli interventi chirurgici stessi: le incisioni fatte con il bisturi lasciano, a loro volta, delle tracce.

3. Le protesi mammarie sono definitive

Proprio come qualsiasi altro impianto di natura artificiale, anche le protesi mammarie hanno un termine di validità – di solito 10-15 anni – dopodiché devono essere sostituite.

Oltre alla sostituzione della protesi, gli specialisti di chirurgia plastica consigliano di effettuare anche delle procedure di manutenzione (lifting del seno, ecc.), necessarie con l’avanzare nell’età. A queste procedure può essere aggiunto, se indicato del dottore, un nuovo intervento chirurgico al seno.

4. L’esposizione alla luce solare dovrebbe essere evitata dopo un intervento chirurgico

Le raccomandazioni formulate dal medico sono essenziali in tali situazioni, ma di solito non è necessario evitare l’esposizione al sole dopo una procedura di chirurgia plastica.

Tuttavia, dicono gli esperti, è importante che immediatamente dopo l’intervento l’esposizione della zona in causa all’influenza dei raggi UV sia limitata, perché può causare il ritardo del recupero della pelle e anche l’arrossamento delle cicatrici.
Ultimo ma non meno importante, gli esperti raccomandano di usare creme con fattore di protezione solare ogni volta che la pelle – sia se sottoposta a un intervento di chirurgia plastica oppure no – viene esposta ai raggi UV, al fine di ridurre il rischio della comparsa del cancro, ma anche del suo invecchiamento precoce.

Autore | Sandra Ianculescu

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *