© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Un Farmaco Potrebbe Facilitare L’espulsione Dei Calcoli Renali

Un Farmaco Potrebbe Facilitare L’espulsione Dei Calcoli Renali

Secondo uno studio, la tamsulosina è particolarmente efficace con i calcoli grandi, mentre i più piccoli potrebbero passare da soli.

I calcoli renali possono causare spesso dolore estremo, e per i pazienti l’obiettivo principale è l’espulsione dei calcoli.

Una nuova ricerca ha scoperto che la tamsulosina (Flomax) può facilitare il passaggio dei calcoli grandi, ma non di quelli piccoli.

“I calcoli piccoli di solito passano da soli, non c’è quindi da meravigliarsi se la ricerca farmacologica non abbia dato risultati a questo livello” ha detto il dott. Warren Bromberg, primario di urologia al Northern Westchester Hospital in Mt. Kisco, N.Y.

D’altro canto, “tutto ciò che aiuta il passaggio di un grosso calcolo, che provocherebbe dolore e probabilmente un intervento chirurgico, è di per se positivo.” ha affermato Bromberg, che non era coinvolto nella ricerca.

La ricerca è stata condotta da Jeremy Furyk del Townsville Hospital a Queensland, Australia.
Il suo team, 28 giorni dopo aver visitato un reparto di pronto soccorso per calcoli renali di ogni dimensione, ha scoperto che nell’87% dei pazienti trattati con tamsulosina e quasi l’82% di quelli trattati con placebo, i calcoli erano passati.

Per gli studiosi, tale differenza non è stata considerata significativa.

Tuttavia, tra i pazienti con grossi calcoli renali – tra i 5 e i 10 mm – nell’83% dei pazienti che avevano assunto tamsulosina i calcoli erano passati, in confronto al 61% di coloro che avevano ricevuto il placebo.

La ricerca è stata pubblicata online il 17 Luglio nel Annals of Emergency Medicine.

“I calcoli renali portano più di un milione di Americani all’anno al pronto soccorso, perché il dolore è atroce” ha dichiarato Furyk in una conferenza stampa ufficiale.
“Non vi sono novità particolarmente positive per i calcoli piccoli, ma la tamsulosina sembra essere efficace per coloro che hanno dei calcoli grandi.”

“Per i pazienti con piccoli calcoli renali, il tempo sembra essere la cura migliore” ha detto Furyk. “Comunque, per i pazienti con grossi calcoli renali, i medici di pronto soccorso dovrebbero considerare l’uso della tamsulosina” ha aggiunto.

Bromberg ha dichiarato che l’introduzione di medicinali per la cura di calcoli renali ha aumentato il tasso di espulsione e ha diminuito il dolore.
Secondo Bromberg, anche altri farmaci della stessa tipologia della tamsulosina, come terazosina e doxazosina, sembrano avere gli stessi validi effetti.
Il dott. David Hoenig è specialista nel trattamento dei calcoli renali e primario di urologia al North Shore-LIJ’s Arthur Smith Institute for Urology, in New Hyde Park, N.Y.
Egli ha detto che quando il calcolo si incastra nell’uretra – il canale tra il rene e la vescica- il dolore estremo spesso porta il paziente al pronto soccorso.

“Molti calcoli vengono espulsi da soli – a patto che il dolore sia controllato e non vi sia febbre, è ragionevole che il paziente sia sottoposto ad osservazione finché il passaggio non è stato completato. È però fondamentale tenere il paziente sotto controllo anche successivamente, perché il blocco protratto del rene, se non trattato, può portare a danni al rene stesso.” ha concluso Hoenig.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *