© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Tumori Al Cervello, Chi beve Tè e Caffè Riduce Il Rischio

Tumori Al Cervello, Chi beve Tè e Caffè Riduce Il Rischio

Help – aiuto!
»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca qui: ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)

Buona notizia per gli amanti ed i consumatori incalliti di tè e caffè: il consumo di queste due bevande riduce il rischio di sviluppare la forma più comune di tumore maligno al cervello.

Lo dice uno studio condotto negli Stati Uniti su una popolazione di più di 500.000 adulti europei, che collega il consumo eccessivo di caffè e l’assunzione di tè ad un minor rischio di sviluppare i gliomi, un gruppo che costituisce circa l’ 80 % dei tumori maligni al cervello negli adulti.

Al momento, però, non esiste alcuna certezza scientifica sulla funzione protettiva svolta da queste bevande ed il ricercatore Dominique Michaud, della Brown University di Providence, Rhode Island, e dell’ Imperial College di Londra invita pazienti e ricercatori ad essere cauti.

I tumori cerebrali sono rari in Europa e, nel complesso, le probabilità che una persona svilupperà un cancro maligno al cervello nel corso della sua vita è inferiore all’1%.

Eppure, Michaud sostiene che l’assunzione di caffè e di tè costituisce, in qualche modo, una funzione protettiva contro il glioma.

LO STUDIO

I risultati, pubblicati sull’American Journal of Clinical Nutrition, provengono da uno studio in corso in 10 paesi europei. La ricerca ha indagato i potenziali fattori di rischio del cancro al cervello. In via preliminare, 521.488 uomini e donne tra i 25 ed i 70 anni hanno compilato alcuni questionari dettagliati sulla loro storia clinica, indicando la dieta seguita, l’esercizio fisico praticato, il vizio del fumo.

Il team del dottor Michaud ha analizzato più di 410.000 partecipanti in una fascia di tempo di 8,5 anni: 343 di questi uomini e donne erano affetti da un glioma, mentre 245 di loro soffrivano di un altro tipo solitamente benigno di tumore al cervello, chiamato meningioma.

In base ai risultati riportati, i pazienti che in media bevevano caffè avevano un terzo di probabilità in meno di sviluppare il glioma.

In sintesi non è possibile stabilire un rapporto causa-effetto tra consumo di tè o caffè e sviluppo del tumore ma è possibile parlare di correlazione.

Un recente studio di laboratorio, per esempio, ha riscontrato che la caffeina sembra rallentare la crescita di un tipo di glioma chiamato glioblastoma. Inoltre, sia il caffè che il tè contengono antiossidanti che aiutano a proteggere le cellule del corpo dai danni che possono portare il cancro ed altre malattie gravi.

I ricercatori, invece, sono sicuri su alcuni fattori di rischio: ad esempio, le persone che si sottopongono a radioterapia per il trattamento di altri tipi di tumore hanno un elevato rischio di sviluppare, in futuro, un tumore al cervello.

Il dottor Michaud, in definitiva, ha detto che sono necessari altri studi sia per confermare che vi è un’associazione tra assunzione di caffè e tè e rischio di glioma, sia per comprendere le cause, i legami e le motivazioni di fondo di questa ricerca.

14 giugno 2013

Autore | Marirosa Barbieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Tumori Al Cervello, Chi beve Tè e Caffè Riduce Il Rischio
5 (100%) 5 voto/i
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Tumori Al Cervello, Chi beve Tè e Caffè Riduce Il Rischio
5 (100%) 5 voto/i
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

mononucleosi immagine

Mononucleosi in Adulti, Giovani e Bambini: Sintomi, Cura e Rischi in Gravidanza

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *