© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Tosse: 3 Rimedi Naturali Casalinghi

Tosse: 3 Rimedi Naturali Casalinghi

Quando si sente un mal di gola in arrivo, meglio fare un giro nella dispensa invece dell’armadietto dei medicinali: potrete preparare rimedi del tutto naturali a prezzi accessibili che funzionano veramente.

No agli sciroppi chimici!

Gli sciroppi influenzali lasciano molto a desiderare e, in realtà, secondo la Dr.ssa Leslie Solomonian, medico naturopata e assistente professore presso la Facoltà di Medicina naturopatica a Toronto, gli studi hanno dimostrato che questi rimedi per tosse e raffreddore per i bambini sono in realtà potenzialmente dannosi e non migliori degli sciroppi fatti in casa preparati con il miele. Ecco come potete combattere la tosse in modo del tutto naturale.

1 . Sciroppo a base di miele, cipolla e aglio

La miscela: combinate una mezza tazza di miele e mezzo bicchiere d’acqua. Aggiungete una cipolla intera tritata e uno spicchio d’aglio tritato. Aggiungete un pizzico di salvia, del timo e dell’origano e lasciate in infusione per una notte a temperatura ambiente. Filtrate e utilizzare il liquido come sciroppo per la tosse. Da conservare in frigorifero.

Perché funziona: miele, cipolla e aglio sono tutti naturalmente antimicrobici, spiega la Dott.ssa Solomonian. Il miele agisce anche come emolliente, il che significa che rilassa lo spasmo della tosse e lenisce la gola. Non va cotta perché la miscela aiuta a preservare la piena proprietà antimicrobica solo a temperatura bassa: difatti cipolle e aglio, perdono parte della loro efficacia se riscaldati. Erbe aromatiche come salvia, timo o origano aggiungono benefici ulteriormente antimicrobici.

Suggerimento: se non potete aspettare la notte per lasciare il vostro sciroppo a macerare, cuocetelo solo per 5/10 minuti fino a quando le cipolle si ammorbidiscono. Anche se perderà alcune proprietà antimicrobiche, otterrete un certo benessere prima di andare a letto.

2 . Olio di ricino da strofinare sul petto

La miscela: iniziate con un mezzo bicchiere di olio di ricino pressato a freddo, di buona qualità. Schiacciate uno o due spicchi d’aglio e mescolateli nell’olio. Aggiungere un cucchiaio di zenzero fresco grattugiato, tre o quattro gocce di olio di eucalipto e circa mezzo cucchiaino di pepe di Caienna. Strofinate sul petto.

Perché funziona: l’olio di ricino è ben assorbito dal corpo e aiuta ad aumentare la circolazione, che stimola la risposta immunitaria. Lo zenzero e il pepe di Caienna aiutano a riscaldare il corpo, stimolano la circolazione e diluiscono il muco. L’ aglio e olio di eucalipto vanno aggiunti per le loro proprietà antimicrobiche.

Suggerimento: si tratta di una miscela molto unta, avverte la Dott.ssa Solomonian. Si raccomanda di metterla a contatto con una vecchia t-shirt direttamente sopra al torace e di indossare il pigiama sopra tutto. Lo strato supplementare contribuirà a mantenere il calore.

3 . Sciroppo di rafano

La miscela: aggiungete un pizzico di rafano grattugiato a un quarto di tazza di miele. Lasciate riposare per qualche ora poi usatelo come sciroppo per la tosse.

Perché funziona: il rafano promuove la sudorazione che lo rende utile nel trattamento della febbre spiega il Dott. Jean-Jacques Dugoua, medico naturopata e direttore di farmacologia clinica per Newtopia. In caso di miscela con il miele può essere un rimedio efficace per la raucedine e la tosse da raffreddore e influenza. Il rafano stimola anche l’appetito e favorisce la digestione, tuttavia, solo una piccola quantità, perché mangiarne troppo può causare disturbi allo stomaco.

Suggerimento: anche se si potrebbe essere tentati di aggiungere oli essenziali a uno sciroppo per la tosse fatto in casa, è meglio utilizzare cibi integrali come ingredienti. Gli oli essenziali sono molto concentrati e può essere molto difficile per il fegato smaltirli, se ingeriti. Utilizzate le loro proprietà antimicrobiche aggiungendoli ad una inalazione di vapore: basta far bollire l’acqua e contare poche gocce di olio essenziale a vostra scelta, posizionare un asciugamano sopra la testa e respirare profondamente. Questo trattamento contribuirà a diluire il muco e a liberare i dotti nasali.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *