© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Insulina e Tecniche Di Somministrazione: La Pompa Insulinica

Insulina e Tecniche Di Somministrazione: La Pompa Insulinica

Senz’altro è conveniente e facile da trasportare, ma una pompa insulinica è ciò che fa per voi?

Prima di tutto, cerchiamo di capire che cosa è una pompa insulinica.

Una pompa insulinica è un dispositivo che rilascia insulina e sostituisce i metodi tradizionali di iniezione di insulina con una siringa o una penna. La pompa ha le dimensioni di un telefono cellulare e può essere portata alla cintura o tenuta in tasca. La pompa è collegata ad un tubo sottile che rimane inserito sotto pelle. Il luogo dell’iniezione si cambia circa ogni tre giorni.

Come funziona la pompa insulinica?

La pompa invia l’insulina nel corpo attraverso il tubo. Si può programmare per erogare l’insulina automaticamente sulla base di un programma che soddisfi le consuete esigenze del corpo, oppure in modo che ne rilasci in più, se c’è bisogno, a seconda dei pasti o del livello di attività, semplicemente premendo un pulsante. “La pompa insulinica è probabilmente il metodo più vicino alla produzione naturale di insulina nel nostro corpo”, sostiene il Dr. Rob Roscoe, specialista in diabetologia. “Si può dare una vita praticamente normale ad una persona che soffre di diabete”.

Vi state chiedendo se sia il caso di utilizzare una pompa per la terapia insulinica?

Molte persone utilizzano questo metodo di somministrazione perché garantisce comodità e spesso può rendere più facile gestire gli effetti del diabete. “Per chi lotta ogni giorno contro la malattia, questo può essere il prossimo passo da fare“, suggerisce il Dr. Roscoe.

Perché la gente usa le pompe insuliniche?

Molte persone che soffrono di diabete riescono a trovare vantaggi nell’utilizzo di una pompa insulinica, al posto di farsi una iniezione separata ogni volta che hanno bisogno. Non solo elimina la necessità di preparare ogni singola dose, ma di solito fornisce l’insulina in modo anche più preciso; dà più controllo sui livelli di glucosio nel sangue, con un minor numero di sbalzi, anche mentre si fa esercizio fisico. Inoltre dà anche una maggiore flessibilità rispetto ai pasti e, per alcune persone, può significare essere in grado di dormire o di uscire per una festa.

Chi è il paziente “ideale” per la pompa insulinica?

Un sacco di persone sono buone candidate per le pompe insuliniche. Coloro che stanno facendo quattro o cinque iniezioni al giorno possono prendere in considerazione la convenienza di questo strumento. Gli adulti con orari irregolari potrebbero trarre beneficio da una pompa insulinica, così come i bambini in fase di crescita. In quest’ultimo caso i genitori devono essere disposti ad organizzare un po’ di pianificazione, al fine di utilizzare il dispositivo in modo efficace. In principio sarà necessario sottoporsi spesso ai test della glicemia, pianificare i e pensare alle attività che possono influenzare i livelli di zucchero nel sangue. “Bisogna essere motivati“, sottolinea il Dr. Roscoe. “Può essere un lavoro pesante, in un primo momento, ma dopo un po’ diventa una seconda natura“.

Ci sono effetti collaterali?

Prima di richiedere una pompa insulinica al vostro medico di fiducia, bisogna essere consapevoli del fatto che ci sono alcuni svantaggi. Avrete bisogno di un sacco di formazione per imparare, dovrete cambiare il punto di iniezione sul corpo circa ogni tre giorni e si potrebbero verificare irritazioni della pelle. È necessario rimanere collegati alla pompa il più delle volte e, se si stacca accidentalmente, c’è il rischio che il livello di zucchero nel sangue aumenti pericolosamente. Gli effetti collaterali della pompa includono inoltre il possibile aumento di peso. Inoltre, se la pompa e i relativi medicinali non sono coperti da un piano sanitario integrativo, le spese possono davvero diventare alte. La pompa può infatti arrivare a costare oltre 5.000 Euro e i medicinali mensili oltre i 150 Euro. La copertura varia dal tipo di assicurazione privata e alcuni piani sanitari possono avere una copertura per la terapia con microinfusore, quindi è importante reperire prima queste informazioni.

Se però siete dell’idea che una pompa insulinica potrebbe essere la scelta migliore per voi, per gestire il vostro diabete, parlatene al più presto con il vostro medico. “Ho visto gente cambiare la qualità della propria vita con le pompe insuliniche“, conferma il Dr. Roscoe.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

Prince, Il Dolore Cronico e La Contraffazione Dei Farmaci

Prince, Il Dolore Cronico e La Contraffazione Dei Farmaci

Farmaci falsi: credevo di averle sentite tutte, ma più passano gli anni e più resto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...