© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Indice Glicemico: 14 Modi Per Ridurne L’Impatto

Indice Glicemico: 14 Modi Per Ridurne L’Impatto

Help – aiuto!
»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca qui: ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)

È possibile abbassare il carico glicemico di un pasto o uno spuntino con pochi semplici metodi. Date un’occhiata a queste combinazioni alimentari, nonché ai consigli di preparazione degli alimenti e delle scelte alternative per migliorare il carico glicemico di un pasto o di uno spuntino.

1 . Gli studi dimostrano che assumere succo di pomodoro, succo di limone o aceto di mele durante il vostro pasto può aiutare a ridurre il carico glicemico.

2 . Scegliete la farina d’avena perché contiene dosi maggiori di fibra.

3 . Se non riuscite veramente a evitare un pezzo di torta o dolce, accertatevi che contenga anche delle proteine: l’aggiunta di siero di latte in polvere ​​o ricotta ritarderà il rilascio degli zuccheri nel sangue e contribuirà a mantenere i livelli di insulina accettabili. Ma ricordate, le calorie devono rimanere al di sotto del vostro totale, altrimenti potreste ingrassare. L’aggiunta di proteine ​​non evita di certo calorie in eccesso.

4 . Cuocete la pasta e il riso al dente per mantenere un livello di carico glicemico moderato. Pasta o riso troppo cotti aumentano il carico glicemico.

5 . Cuocete leggermente a vapore le verdure, o mangiatele crude, per mantenere inalterato il loro contenuto di fibre.

6 . Scegliete frutta che non sia troppo matura: il grado di maturazione del frutto, infatti, incide sulla quantità di zuccheri naturali.

7 . Se vi piace il sushi , sashimi scegliere invece di evitare l’ alto carico glicemico del riso .

8 . Invece di un panino, scegliete un’insalata con un piccolo panino ripieno, magari di uova, tonno o salmone. Due fette di pane o un bagel sono in grado di alzare molto il carico glicemico del pasto.

9 . Se non riuscite a fare a meno della pizza, scegliete quella con la crosta sottile e di grano intero, invece di quella con una spessa crosta di farina bianca. Inoltre, chiedete sempre salsa di pomodoro in più, per beneficiare degli antiossidanti che contiene.

10 . Le zuppe di lenticchie o di altri legumi sono scelte migliori rispetto alla vellutata o crema di patate, a causa del contenuto di fibre più elevato e del minor indice glicemico dei fagioli rispetto alle patate. Se la vostra zuppa ha un alto carico glicemico, considerate l’aggiunta di formaggio magro per aumentarne il contenuto di grassi e di proteine.

11 . Provate a mangiare una mela con un cucchiaio di burro di noccioline, per aumentare il contenuto di grassi e di proteine ​​del vostro spuntino.

12 . Se amate mangiare cereali per colazione, sceglieteli ricchi di fibre. Inoltre, provate ad aggiungere alimenti ad alto contenuto di proteine: il bianco dell’uovo, soprattutto, che vi permette di rallentare il rilascio di zucchero al flusso sanguigno.

13 . Scegliete frutti di bosco e bacche per dessert invece di ananas e banane, perché hanno l’indice glicemico basso e contengono più fibre e antiossidanti.

14 . Preferite il cioccolato fondente al cioccolato al latte, perché contiene meno zuccheri e fornisce una dose ottimale di antiossidanti. Ma ricordate, ne basta un pezzo piccolissimo!

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Indice Glicemico: 14 Modi Per Ridurne L’Impatto
5 (100%) 1 voto/i
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Indice Glicemico: 14 Modi Per Ridurne L’Impatto
5 (100%) 1 voto/i
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

mononucleosi immagine

Mononucleosi in Adulti, Giovani e Bambini: Sintomi, Cura e Rischi in Gravidanza

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *