© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » “I Malati Di Cancro Alla Gola, Da Hpv, Sopravvivono Più A Lungo”

“I Malati Di Cancro Alla Gola, Da Hpv, Sopravvivono Più A Lungo”

Help – aiuto!
»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca qui: ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)

Non è ancora chiaro come: fatto sta che un gruppo di ricercatori americani ha scoperto che le persone che hanno un tumore alla gola generato dall’infezione da papilloma virus (comunemente noto come Hpv) hanno un’aspettativa di sopravvivenza maggiore rispetto a quelle che si sono ammalate senza la contaminazione da Hpv.

I risultati dello studio sono stati resi noti e pubblicati sul Journal of Clinical Oncology. I ricercatori hanno cercato di capire soprattutto come la presenza del virus HPV (ceppo 16, uno dei 200 ceppi di HPV) sia associato all’insorgenza di tumori della gola.

L’HPV

Tempo fa, ci eravamo occupati dell’infezione da Hpv (Human papilloma virus), un virus che si contrae principalmente attraverso i rapporti sessuali non protetti.

Esistono diversi ceppi di questo agente (alcuni più inoffensivi, altri più aggressivi che danno vita al tumore al collo dell’utero).

Per prevenire il cancro da infezione da Hpv è importante che le adolescenti si sottopongano ad un vaccino e che, le donne e ragazze che hanno già avuto rapporti sessuali, affrontino controlli ginecologici periodici.

LA SCOPERTA

I ricercatori, autori dello studio in questione, hanno rilevato la presenza di anticorpi che combattono la proteina E6 (indicativa dell’ infezione da HPV 16), in campioni di sangue di 938 pazienti affetti da tumori all’esofago e alla gola. Questi risultati sono stati poi confrontati con campioni di sangue di 1.599 persone sane.

I ricercatori hanno concluso che più di un terzo delle persone con tumori orofaringei presentava, allo stesso tempo, anticorpi contro la proteina E6.Da questo gli studiosi hanno confermato la relazione tra il papilloma virus e lo sviluppo di questo particolare tipo di cancro.

Ma la scoperta davvero sorprendente riguarda le probabilità di sopravvivenza dei pazienti affetti da tumori alla gola.
Secondo gli autori di questo scoperta, i pazienti con il cancro alla gola derivante dall’infezione da HPV 16 hanno maggiori probabilità di sopravvivere rispetto a quelli che hanno sviluppato il cancro alla gola non legato ad infezione da HPV.

Infatti, l’84 % dei pazienti con infezione da HPV sono risultati ancora vivi dopo 5 anni dalla loro diagnosi rispetto a solo il 58 % dei malati di cancro non infetti e sopravvissuti.

ALTRI DATI DELLA RICERCA

Sulla base dei risultati, inoltre, gli autori dello studio hanno stimato che il 7 % delle donne non fumatrici ed il 23 % degli uomini non fumatori che presentano anticorpi contro l’ E6 nel sangue, svilupperanno il cancro orofaringeo nel giro di 10 anni.

“Questi risultati sorprendenti offrono qualche evidenza che l’ infezione da HPV può essere una causa effettiva del cancro orofaringeo”, ha detto l’autore dello studio, il dottor Ruth Travis, scienziato e ricercatore del Cancer Research UK.

I ricercatori sperano di condurre ulteriori ricerche sul modo in cui l’infezione da HPV abbia effetti sulla gola e la salute della bocca, così da capire in che modo il vaccino contro l’HPV possa proteggere e prevenire anche lo sviluppo del cancro orale.

Autore | Marirosa Barbieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

mononucleosi immagine

Mononucleosi in Adulti, Giovani e Bambini: Sintomi, Cura e Rischi in Gravidanza

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *