© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Gotta: Rimedio Naturale a Base di Ananas, Curcuma, Zenzero e Amarena

Gotta: Rimedio Naturale a Base di Ananas, Curcuma, Zenzero e Amarena

La gotta è una forma complessa di artrite che a volte si rivela straziante e debilitante per chi ne soffre, ma viene spesso ignorata da coloro che non ne soffrono e non la conoscono. È causata da un aumento di acido urico nel sangue, prodotto dalla decomposizione di sostanze di scarto che solitamente si dissolvono nel sangue e vengono elaborate dai reni. I reni delle persone che soffrono di attacchi di gotta non riescono liberarsi abbastanza velocemente dell’acido urico; di conseguenza, quest’ultimo si cristallizza e si accumula nelle articolazioni. I sintomi sono: dolore improvviso, sensibilità, calore e arrossamento delle articolazioni. In molti casi tutto ciò si verifica alla base dell’alluce e il dolore può essere davvero insopportabile. La gotta è cronica e per molte persone è meglio non prendere l’aspirina per il resto della loro vita. Mescolando i seguenti ingredienti è possibile alleviare o prevenire i sintomi, come si fa con gli anti – infiammatori non steroidei.

Ingredienti: Ananas, curcuma, radice di zenzero, sciroppo di amarena.

Ananas: è stato dimostrato che l’enzima che contiene (chiamato bromelina) serve a ridurre l’infiammazione perché, in teoria, influisce sulla sintesi delle prostaglandine (in pratica, interferisce con gli ormoni che segnalano che qualcosa si sta ingrossando). La bromelina è un enzima che digerisce le proteine (per questo motivo si dice che l’ananas serve a intenerire la carne). La gotta è stata associata a diete ricche di proteine, che possono causare un eccesso di acido urico nel sangue.

Curcuma: contiene curcumina. Ultimamente è stato notato che serve ad alleviare il dolore. Inoltre la curcumina blocca la produzione di proteine che fanno ingrossare i vasi sanguigni.

Radice di zenzero: contiene gingerolo, un principio attivo (collegato con la capsaicina) responsabile del suo sapore piccante. A livello molecolare, il gingerolo è strutturato proprio come la capsaicina, cioè vuol dire che può aiutare a inibire i segnali che vengono inviati al cervello e che innescano il dolore. Inoltre diminuisce gli enzimi che causano infiammazione.

Sciroppo di amarena (facoltativo): l’amarena è detta anche ciliegia acida. In alcuni studi le ciliegie sono state associate alla riduzione dei livelli di acido urico. Anche se tali studi non sono stati eseguiti specificamente sulla gotta, è molto probabile che le ciliegie acide (o amarene) aiutino a prevenire gli attacchi, se consumate regolarmente.

Avrai bisogno di…

• 1 ananas

• 1 – 2 cucchiai di curcuma in polvere

• 2 – 3 cucchiai di zenzero in polvere (o una fetta spessa 2 cm di radice di zenzero fresco)

• una tazza di succo di amarena

• miele (facoltativo)

• frullatore o robot da cucina (o olio di gomito)

• un barattolo di vetro con coperchio adeguato

• un colino

Indicazioni

Elimina il buccia e il gambo dall’ananas. Puoi tagliare il gambo e utilizzarlo per filtrare la bevanda oppure scegliere di non utilizzarlo. Il gambo ha un’alta concentrazione di bromelina, ma va bene anche se si usa solo il frutto. Taglia l’ananas in pezzi e versa tutto nel frullatore. Quando saranno abbastanza schiacciati, aggiungi una tazza di succo di amarena, poi la curcuma e lo zenzero. La bevanda va conservata in frigo nel barattolo di vetro per circa 10 giorni. A piacere è possibile aggiungere miele; inoltre la quantità di zenzero e curcuma si può regolare a seconda dei gusti.

Nota: come per il tè all’ortica, puoi sorseggiare questa bevanda ogni giorno oppure solo quando comincia il dolore. Se non è facile trovare un ananas, puoi optare per gli integratori di bromelina. Infatti, per preparare questa bevanda non puoi utilizzare ananas in scatola o in conserva, poiché gli enzimi saranno stati uccisi dal calore impiegato nel processo di produzione del prodotto.

Siccome la dieta delle persone cambia (non sempre in meglio) e molte di loro cominciano a soffrire di ipertensione, i casi di gotta stanno diventando sempre più frequenti. È estremamente utile scoprire quali sono gli alimenti che la scatenano e, di conseguenza modificare le proprie abitudini alimentari. Ricorda che un prodotto non è totalmente sicuro solo perché naturale. Se non sai che effetto possano avere su di te questi ingredienti, consulta sempre un medico prima di utilizzarli.

Suggerimento: Se non hai voglia di bere una bevanda, ricorda che esistono integratori con zenzero, curcuma e bromelina. Anche in questo caso, assicurati di poterli assumere!

Autore | Anna Abategiovanni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Gotta: Rimedio Naturale a Base di Ananas, Curcuma, Zenzero e Amarena
3.9 (78%) 10 voto/i
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Gotta: Rimedio Naturale a Base di Ananas, Curcuma, Zenzero e Amarena
3.9 (78%) 10 voto/i

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

Prince, Il Dolore Cronico e La Contraffazione Dei Farmaci

Prince, Il Dolore Cronico e La Contraffazione Dei Farmaci

Farmaci falsi: credevo di averle sentite tutte, ma più passano gli anni e più resto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...