© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Figli Di Madri Obese Hanno Più Probabilità Di Morire Prima Dei 55 Anni

Figli Di Madri Obese Hanno Più Probabilità Di Morire Prima Dei 55 Anni

La notizia non fa piacere a nessuno: i bambini nati da madri obese hanno un terzo di probabilità in più di morire prima dei 55 anni rispetto ai figli delle donne normopeso.
Lo dicono gli esperti delle università di Aberdeen e di Edimburgo che hanno studiato il percorso di quasi 38.000 bambini nati in Scozia tra il 1950 e il 1976.

Secondo i risultati dello studio, i figli delle donne più grasse hanno anche una maggiore probabilità (il 29 % in più) di essere ricoverati in ospedale per attacchi di cuore, angina ed ictus.
Studi precedenti hanno evidenziato che i bambini nati da madri in sovrappeso sono più a rischio di sviluppare problemi cardiaci, diabete ed obesità.
Secondo questa teoria, infatti, il sovrappeso in gravidanza può causare cambiamenti permanenti nel controllo dell’appetito e del metabolismo energetico del bambino non ancora nato e questo comporta a un maggior rischio di sviluppare problemi cardiaci in età avanzata.

I risultati, in particolare, hanno dimostrato che i bambini avevano il 35 % di probabilità in più di morire prima di 55 anni se la loro madre aveva un indice di massa corporea (BMI) di 30 o più, durante la gravidanza.
“Avere chili di troppo mette le persone a rischio di sviluppare una serie di problemi di salute soprattutto in età avanzata”, ha detto Paul Green, direttore delle comunicazioni di Saga.

Delle 28.540 madri che si sono sottoposte allo studio, il 21 % era in sovrappeso ed il 4% soffriva di obesità. Di 37.709 bambini nati, 6.551 sono morti principalmente per malattie cardiache (24 % decessi maschili e 13% femminili).

L’aumento dei tassi di mortalità, naturalmente, è legato anche ad altri fattori, come l’età della madre, lo status socio-economico ed il sesso del bambino.
Il dottor Sohinee Bhattacharya, dell’Università di Aberdeen, ha dichiarato: “abbiamo bisogno di trovare il modo di aiutare le giovani donne ed i loro bambini a controllare il peso in modo che il rischio di malattie croniche non si trasmetta di generazione in generazione“.
La professoressa Rebecca Reynolds, del Centro di Tommy per la Ricerca Materno Fetale presso l’Università di Edimburgo, ha detto che l’obesità tra le donne in gravidanza è in aumento ed i risultati di questo studio, pertanto, destano enorme preoccupazione.
Questa ricerca dimostra che è importante che le donne che iniziano la gravidanza mantengano un peso forma normale“, ha detto Louise Silverton, direttore di ostetricia presso il Royal College.
Doireann Maddock, infermiere presso la British Heart Foundation che ha finanziato lo studio, ha detto: “sappiamo che la salute della madre durante la gravidanza può influenzare la salute del loro bambino non ancora nato e questo studio conferma proprio il fatto che esiste una stretta relazione tra il peso della madre durante la gravidanza ed il rischio che il suo bambino muoia prematuramente in età adulta“.

Autore | Marirosa Barbieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Figli Di Madri Obese Hanno Più Probabilità Di Morire Prima Dei 55 Anni
5 (100%) 3 voto/i
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Figli Di Madri Obese Hanno Più Probabilità Di Morire Prima Dei 55 Anni
5 (100%) 3 voto/i
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

Palmitoiletanolamide pea

Palmitoiletanolamide (PEA): Antidolorifico, Antinfiammatorio – Integratore Alimentare

PALMITOILETANOLAMIDE – E’ stata scoperta nel 1957 e il Premio Nobel Prof.ssa Rita Levi Montalcini …

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...