© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Salute » Emicrania: Rischio Più Alto Di Malattie Cardiache?

Emicrania: Rischio Più Alto Di Malattie Cardiache?

Secondo una nuova ricerca, le persone che soffrono di emicrania hanno un più alto rischio di sviluppare malattie cardiache, ma la colpa potrebbe non essere dei loro geni.

I ricercatori hanno preso in considerazione due vasti studi che individuavano le varianti genetiche responsabili di malattie cardiache ed emicrania.
La prima ricerca ha coinvolto 20,000 persone affette da emicrania, e 55,000 che invece non soffriva di forti mal di testa.
Il secondo studio ha coinvolto 21,000 persone con problemi cardiaci e 63,000 che non ne avevano.

Gli scienziati, guidati dal dott. Aarno Palotie, del Broad Institute del MIT e di Harvard a Boston, hanno cercato di scoprire varianti genetiche presenti sia su persone con emicrania che su individui con malattie cardiache.

Ma non sono state trovate variazioni che accomunassero emicranie con aura e problemi del cuore – anche se vi sono prove che queste persone hanno più rischi di malattie cardiache rispetto a chi soffre di emicrania senza aura.

L’emicrania senza aura e i problemi cardiaci, comunque, condividono alcune variazioni genetiche.
Ma secondo uno studio pubblicato il 2 luglio dal Neurology Genetics, tali varianti genetiche sembrano aiutare a proteggere dai rischi cardiaci.

“In pratica, le persone con emicrania senza aura, sembrano avere geneticamente meno rischi di sviluppare malattie cardiache.” ha detto la dott.ssa Anne Ducros, della University of Montpellier in Francia, che ha scritto un editoriale sulla ricerca, pubblicata recentemente dalla American Academy of Neurology.

“Ora ci resta da capire come mai persone affette da emicrania, nate con fattori genetici che li proteggono dalle malattie cardiache, finiscono per essere più a rischio per i problemi al cuore.” ha detto Ducros.

Probabilmente, altri fattori genetici potrebbero essere coinvolti nell’aumento del rischio di problemi cardiaci negli individui con emicrania, ha aggiunto Ducros. Altri fattori non genetici potrebbero influenzare i rischi per il cuore, come l’obesità, la mancanza di esercizio fisico, la depressione e il fumo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *