© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Dolori Articolari: Come Alleviarli Con Il Tè All’Ortica

Dolori Articolari: Come Alleviarli Con Il Tè All’Ortica

Se sei entrato in contatto con questa pianta pruriginosa, sai quanto può essere fastidiosa. Stranamente però l’ortica ha dimostrato di essere particolarmente efficace per il trattamento di dolori articolari, in quanto contiene composti attivi che riducono le citochine infiammatorie.

Le citochine, come TNF-α e IL-1B, sono messaggeri chimici tra le cellule che favoriscono l’infiammazione a causa della risposta immunitaria. Il composto attivo è contenuto nelle foglie di ortica e inibisce la proteina che attiva TNF-α e IL-1B (responsabili del gonfiore e del dolore) nel tessuto sinoviale che riveste le articolazioni. Si è anche pensato che l’ortica possa aiutare con i dolorosi attacchi di gotta, dato che facilita la funzione renale, contribuendo a neutralizzare l’acido urico e a prevenire la cristallizzazione. Il tè all’ortica può non sembrare particolarmente invitante, ma è efficace, accessibile e semplice da preparare.

Ingredienti:

– 1 tazza di foglie d’ortica fresche (oppure un cucchiaio di foglie essiccate, se non riesci a reperire la pianta fresca)

– 2 tazze di acqua fredda

– un pentolino

– cannella e/o miele (facoltativo

Nota: Cè una buona probabilità di riuscire a procurarsi le foglie fresche, dal momento che l’ortica è una pianta perenne ampiamente diffusa in tutto il mondo, dall’Europa settentrionale e Asia al Canada e Stati Uniti.
Se vai a raccogliere le foglie, ricorda però di indossare jeans, una maglia a maniche lunghe, guanti e di aiutarti con delle forbici.

Indicazioni

Una volta trovate le foglie di ortica, mettile in un pentolino con l’acqua fresca (per un sapore più forte puoi ridurre la quantità d’acqua e viceversa). Porta a ebollizione, poi riduci la fiamma e lascia sobbollire il tè per diversi minuti. Filtralo e bevilo 1- 2 volte al giorno.

Se utilizzi le foglie secche, la proporzione è di un cucchiaino di foglie per ogni tazza di acqua. Lascia in infusione, con coperchio, per 5 – 10 minuti. Se vuoi, puoi aggiungere miele e/o cannella, che possono essere di aiuto per l’infiammazione.

Nota: è possibile comprare il tè all’ortica in qualche negozio, ma prepararlo in casa aiuta anche a tenere lontana la pianta dal giardino!

Autore | Anna Abategiovanni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

Prince, Il Dolore Cronico e La Contraffazione Dei Farmaci

Prince, Il Dolore Cronico e La Contraffazione Dei Farmaci

Farmaci falsi: credevo di averle sentite tutte, ma più passano gli anni e più resto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...