© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Dimagrire A Dispetto Della Genetica

Dimagrire A Dispetto Della Genetica

Ci sono aspetti che non vedete l’ora di ereditare da vostra madre, come i suoi occhi, oppure i suoi gioielli: ma se fosse la tendenza al sovrappeso? Quanto siete disposte ad ereditare anche questo scomodo problema? L’esatta influenza dei vostri geni sul peso è un argomento molto contestato, ma sappiamo che i geni in qualche modo fanno la differenza. Ad esempio, una coppia di gemelli identici (che condividono il 100 % dei loro geni) hanno più probabilità di avere lo stesso BMI (indice di massa corporea) di una coppia di gemelli fraterni (che condividono circa il 50 % dei loro geni). “Alcuni studi effettuati su varie famiglie stimano che oltre la metà della variazione dell’indice di massa corporea nella popolazione, può essere attribuito a differenze genetiche fra gli individui”, afferma il Prof. Dan Belsky, assistente di ricerca presso la Duke University Social Science Research Institute.

Detto questo, però, va specificato che il DNA non è il destino. “La percentuale di persone obese è aumentata drasticamente, ma i geni non sono cambiati”, spiega il Prof. Belsky. L’obesità è aumentata da circa 11,6 % nel 1990 a 29,4 % nel 2014 e lo sviluppo è dovuto alla evoluzione del nostro ambiente e la nostra risposta ad esso, non ad un cambiamento nel DNA della nostra specie.

Secondo uno studio pubblicato sul sito PLoS Medicine, una predisposizione all’obesità può essere ridotta del 40 % con l’esercizio fisico: se avete difficoltà a perdere peso e avete sempre accusato i vostri genitori del problema, la Dr.ssa Elyse Sosin, raccomanda di dare un taglio drastico alla routine poiché le persone spesso sovrastimano la propria attività. Siate onesti: state facendo davvero almeno 150-300 minuti di esercizio a settimana? “Inoltre, chiedetevi avete mai cambiato esercizio”, aggiunge l’esperta. “Quando ci si abitua alla routine, il corpo si adegua e non si ottiene la stessa spinta al metabolismo”. Ricordate che il muscolo è più efficiente del grasso in termini di calorie da metabolizzare, quindi assicuratevi di aggiungere anche esercizi che rafforzano la muscolatura, nel vostro piano di ginnastica quotidiana.

Naturalmente, i benefici dell’esercizio devono essere accompagnati da una dieta sana. Gli esperti raccomandano la riduzione dello zucchero, che è stato collegato a malattie, molte delle quali sono genetiche, legate all’obesità. Ad esempio, secondo uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine, il consumo di bevande zuccherate aumenta l’associazione tra geni e un alto indice di massa corporea e aumenta il rischio di obesità.

Il risultato? Non importa quello che dicono i vostri geni, perché avete il potere di controllare le vostre abitudini. Certo, i corpi sono diversi e potreste fare più fatica del vostro vicino di casa, ma siete in grado di cambiare il vostro peso.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *