© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Dimagrire: I 100 Consigli Del Dr. Oz Per Perdere Peso

Dimagrire: I 100 Consigli Del Dr. Oz Per Perdere Peso

In questo articolo abbiamo raccolto i 100 infallibili consigli del dr.OZ per tutte voi che vorreste dimagrire, ma che puntualmente inciampate in qualche difficoltà. Fateci sapere cosa ne pensante attraverso un vostro personalissimo commento.

Cominciamo:

1. Pianificate i vostri pasti prima del tempo. In questo modo sarete meno propensi a fare una scelta sbagliata all’ultimo minuto.

2. I prodotti a base di avena sono i vostri migliori amici! Consumate una tazza di farina d’avena al mattino: vi impedirà di rimpinzarvi nel pomeriggio.

3. Gli alimenti ricchi di grassi sani come le olive, il salmone e le noci aiutano a sentirsi soddisfatti.

4. Saltare i pasti può causare l’effetto contrario nel corpo, che finirà in modalità “fame” e comincerà ad immagazzinare grasso, rendendo più difficile bruciare calorie.

5. Dite sì alle noci. Mangiare alcune noci (non più di una manciata) vi aiuterà a rimanere pieni. Provate a consumarle dopo averle leggermente ammorbidite in acqua, per provare anche una consistenza diversa.

6. Usate la meditazione per fronteggiare lo stress cronico, che può portarvi ad eccedere coi carboidrati.

7. Tutti amano gli alimenti fritti, ma ci sono altri metodi, più sani, per cucinare. Tra cui la tostatura, la cottura a vapore, oppure un classico stufato o cottura alla griglia.

8. Fate la spesa con una lista e un limite di tempo: in questo modo, si è meno propensi a smarrirsi fra le corsie dei prodotti già confezionati.

9. Non confondete la sete con la fame. Bere un bicchiere d’acqua quando ci si sente affamati può aiutarvi a capire se è di cibo che avete veramente voglia.

10. Quando siete al ristorante, chiedete al cameriere di non servire pane, snack o patatine e salsa che potrebbero offrire prima del pasto: eviterete le tentazioni.

11. Stanchi di mangiare la solita insalata? Riempite una focaccia pita di grano intero con l’insalata e guarnite con una spruzzata di limone.

12. Ogni tanto, sostituite una cena fuori con una notte di sesso: oltre ad aiutare a controllare la quantità di cibo che si mangia, è un piacevole esercizio fisico.

13. Preparate delle confezioni “di emergenza” con i vostri cibi sani preferiti, come noci, frutta o verdura a fette, per aiutarvi ad evitare le tentazioni improvvise.

14. Aggiungete il peperoncino alla vostra dispensa. Quando viene consumato nelle prime ore del giorno, il peperoncino abbassa il desiderio di cibo.

15. Attenzione a non mangiare troppo in fretta. Provate a tenere una conversazione leggera, durante il pasto, così non vi capiterà di consumare più di quanto è necessario per sentirvi pieni.

16. Fate una breve passeggiata prima di pranzo o prima di cena. Non solo starete facendo esercizio, ma sarete meno propensi a scegliere qualcosa di non sano dopo un po’ di movimento.

17. Conoscete i benefici del salmone, ma non siete bravi cucinare il pesce? Provate il salmone in scatola: è una semplice e conveniente alternativa.

18. I vostri piatti sono troppo grandi? Una cena sana dovrebbe essere servita su un piatto da 22 cm al massimo. Potreste scoprire che quelli a misura di bambino sono più adeguati anche per un adulto!

19. Non mangiate qualsiasi cibo pescando direttamente dalla scatola, o dal sacchetto. Avrete meno probabilità di mangiare troppo se farete spuntini in porzioni già preparate (grandi come un pugno).

20. Aumentate il metabolismo assumendo tè verde, o peperoncino verde.

21. Dormite in modo sufficiente. La privazione del sonno altera i livelli di ormoni nel corpo che regolano la fame, provocando un aumento di appetito.

22. Il muscolo brucia almeno quattro volte il numero di calorie rispetto al grasso, cercate di fare venti minuti di attività sotto sforzo, due o tre volte a settimana.

23. Il caffè decaffeinato è a basso contenuto calorico, ideale quando avete voglia di qualcosa di buono (ed è una grande fonte di antiossidanti).

24. Consumare cibi liquidi, come i frullati naturali e le zuppe a basso contenuto di sodio, può aiutare a ridurre le calorie e a sentirsi pieni.

25. Un contapassi può aiutare a tenere traccia dei vostri movimenti. Se non accumulate almeno 10.000 passi al giorno, non state facendo movimento sufficiente.

26. Il succo di mela naturale è un ottimo rimedio anti-voglie a base di frutta, anche le banane e il melone.

27. Cogliete ogni occasione per muovervi, anche in piccoli modi. Gli studi dimostrano che le persone che si muovono continuamente tendono ad essere più magre.

28. Identificare i problemi emotivi che vi portano a cercare il cibo “comfort”. Immaginate il vostro obiettivo di peso, la prossima volta che colpisce uno di questi momenti: aiuterà a resistere alla tentazione.

29. Utilizzate salse vegetali come l’hummus invece delle salse a base di crema grassa.

30. Le persone che si pesano regolarmente e tengono traccia dei loro progressi in un diario, hanno maggiori probabilità di perdere peso.

31. Utilizzate un pizzico di cannella per un nuovo sapore a frutti come banane e meloni: dona una sensazione dolce senza ricorrere allo zucchero.

32. Per arricchire di sapore le proteine a basso contenuto calorico, aggiungete una salsa a base di verdure, invece di una salsa a base di creme e grassi.

33. Distrarvi durante i pasti vi porterà guai. Evitate di mangiare di fronte al televisore, o sarete destinati a consumare più calorie.

34. Evitate le bevande gassate. Sarete stupiti da quante calorie vi solleverà l’abitudine di bere soltanto l’acqua.

35. Attenzione alle diciture “zero grassi trans” o “senza grassi” negli alimenti: potrebbero nascondere enormi quantità di zucchero o di sodio.

36. Prova a bere latte scremato a colazione al posto del succo di frutta. Le persone in sovrappeso che hanno bevuto latte scremato, hanno consumato meno calorie durante il giorno.

37. Una gomma da masticare (senza zucchero) può sopprimere l’appetito.

38. Purea di pesche, frutti di bosco o pere sono sempre un ottimo e veloce spuntino.

39. Se avete problemi ad iniziare, fate un piccolo passo (come iniziare un diario alimentare, o acquistare delle scarpe per fare attività fisica). Avrete il triplo delle probabilità di continuare, se inizierete con piccoli gesti come questi.

40. Tenete sempre le verdure a portata di mano. Soffriggete una confezione di verdure miste surgelate in olio d’oliva e aglio. Aggiungete un po’ di peperoncino rosso o curcuma per dare sapore e separatele in contenitori separati da tenere nel frigorifero.

41. L’edamame (fagioli di soia) è un ottimo spuntino a basso costo. Cercatelo nella sezione alimenti surgelati, se non lo trovate fresco.

42. Le zuppe possono essere sia molto nutrienti che “comfort food”. Provate a preparare una zuppa di fagioli con un brodo a basso contenuto di sale e conservatela in tazze già porzionate, da consumare nei successivi giorni.

43. Risparmiate tempo e denaro durante la settimana con l’acquisto di proteine ​​magre come petti di pollo, e preparate tutto per la settimana durante la serata di domenica.

44. Riservate la cucina e il tavolo da pranzo solo a cucinare e mangiare. Cercate di non usarlo come luogo per svolgere attività relative al lavoro o altro, sarete tentati di mangiare più spesso.

45. Se il cibo è stata la vostra unica fonte di piacere, finora, assicuratevi di riconnettervi con le altre cose che vi piacciono: musica, sport, volontariato o cinema, per esempio.

46. Cercate di consumare delle proteine ​​magre ad ogni pasto, perché la proteina tende ad essere più soddisfacente a lungo, rispetto a carboidrati e grassi.

47. Pensate in anticipo a cosa mangerete e a quando farete esercizio fisico, durante i fine settimana. È proprio al sabato e alla domenica che dovrete pianificare le altre giornate, perché una vita sana è sana 7 giorni su 7.

48. Sbarazzatevi del cibo spazzatura. Se si vuole evitare la tentazione, accertarsi di pulire il frigorifero e la dispensa è il primo passo da fare.

49. Quando si mangia frutta e verdura di stagione si ottengono due risultati: si mangia sano e si gustano molto meglio i prodotti della natura.

50. Le persone che fanno colazione hanno più probabilità di perdere peso e mantenerlo nel tempo.

51. Sostituite la bilancia con un metro a nastro: il vostro obiettivo del giro vita dovrà essere 82 cm (o meno) per le donne e 88 cm (o meno) per gli uomini.

52. Assicuratevi di controllare le etichette degli alimenti e di evitare qualsiasi prodotto che contenga più di 4 grammi di zucchero, in particolare fruttosio e sciroppo di mais, per porzione.

53. Mangiate una mela (ricca di fibre) prima di un pasto, per aiutare a sentirvi sazi più velocemente.

54. Optate per il burro di arachidi o burro di mandorle invece della crema al formaggio o burro di origine animale.

55. Ricordate questi cinque ingredienti essenziali per il frullato perfetto: frutti di bosco surgelati, una banana, latte scremato, un cucchiaino di miele e un cucchiaino di bucce di semi di psillio.

56. I ricercatori hanno rivelato che chi mangia uova al mattino ha meno fame rispetto a chi consuma solo carboidrati.

57. Gli acidi omega-3 contenuti nel salmone possono aumentare la capacità del corpo di bruciare i grassi, soprattutto se si aggiunge qualche esercizio quotidiano.

58. Una dieta mediterranea non solo è ricca di benefici sotto l’aspetto della salute cardiaca, ma gli studi dimostrano che porta a una maggiore perdita di peso rispetto alle diete a basso contenuto di grassi.

59. Sostituite le tagliatelle di pasta normali con della pasta integrale, per un piatto più abbondante.

60. Quando mangiate fuori, chiedete al vostro cameriere quali sono le portate più sane del menu.

61. Non è necessario esagerare con il vostro obiettivo perdita di peso. Concentratevi su una taglia o su una determinata misura di girovita.

62. Non sottovalutate le proteine ​​dei fagioli. I fagioli sono un’alternativa economica e sana alle carni e sono eccellenti rimedi per il senso di sazietà.

63. Uova o pollo, arricchite con salsa al peperoncino, sono un vero e proprio toccasana per aumentare il metabolismo.

64. Provate uno yogurt greco magro con frutti di bosco congelati prima di un allenamento.

65. Sfruttate gli avanzi di un pranzo sano anche il giorno successivo, avvolgendo la portata del giorno precedente in un panino pita di grano intero. Aggiungete un po’ di senape di Digione o di curry in polvere e buon appetito.

66. Sì alla dieta come arcobaleno di colori. Consumate almeno un frutto dai colori vivaci o una verdura a ogni pasto e, se possibile, mangiate anche le bucce perché è proprio lì che troverete un concentrato di antiossidanti.

67. Preparate uno spuntino da portare in ufficio in modo da non essere tentati dalle caramelle del vostro collega. Potete preparare piccole porzioni confezionate singolarmente di patatine di soia, mandorle e frutta secca.

68. Se avete voglia di una consistenza cremosa, scegliete uno yogurt greco a basso contenuto di grassi, senza zucchero. Ricco di proteine, calcio e probiotici naturali, è un gustoso spuntino in qualsiasi momento.

69. Se siete soliti usare il forno a microonde, è probabile che siate abituati a mangiare cibi confezionati e non sani. Se non riuscite a rinunciare alla comodità del microonde, optate per polpette di soia, pollo, hamburger vegetali o verdure e riso integrale.

70. Fate del vostro guardaroba il vostro obiettivo: appena perdete peso donate i vestiti che vi stanno larghi, è un incentivo a non riacquistare più i chili persi.

71. Prendete in mano un peso da 5 o 10 chili in palestra e visualizzatelo su di voi. Tenere il peso fra le vostre mani vi aiuta a vedere quanti possono essere nella realtà.

72. Se desiderate perdere peso e siete in una fase in cui non riuscite a dimagrire, allungate la durata dei vostri esercizi di cinque minuti.

73. Pesare e porzionare la carne vi aiuterà a consumarla in quantità corrette e vi eviterà lo stress di prepararla al momento.

74. Il tofu cremoso è un meraviglioso sostituto della crema, in alcune ricette.

75. Risparmiate 85 calorie spalmando la senape al posto della maionese, in un panino.

76. Fate del vostro meglio per assicurarvi di non mangiare dopo le 7 di sera. Siete più propensi a fare scelte non salutari e avete meno probabilità di riposare correttamente, dopo un pasto a tarda ora.

77. Provate gli spaghetti 100% vegetali con sugo di zucchine, polpettine vegane e salsa di pomodoro crudo, conditi con un pizzico di origano.

78. Le erbe fresche donano veramente una marcia in più a tutti i pasti: provate ad aggiungerle al termine della cottura.

79. Fast food significa anche cibo salato. Se riuscite ad abbassare il consumo di sale, in poche settimane sarete in grado di meglio gustare al meglio i sali naturali contenuti negli alimenti e non vi capiterà di desiderare il cibo spazzatura come un tempo.

80. Come migliorare una semplice fetta di tacchino? Aggiungete un po’ di olio d’oliva e delle cipolle: tritate tutto finemente e otterrete un hamburger di tacchino o una polpetta, che potrà migliorare sapore e ricchezza della carne.

81. Se state cercando di perdere peso assieme a qualche famigliare, preparatevi a vicenda i pasti. Le sorprese manterranno entrambi motivati.

82. Se volete mangiare fuori, ordinate l’insalata come antipasto. La maggior parte degli antipasti sono fritti e ricchi di salse.

83. Utilizzare alimenti come i funghi, salsa di soia basso contenuto di sodio, asparagi e olive può aiutare a sentirsi più soddisfatti, aggiungendo un sapore particolare ai soliti piatti.

84. Muovetevi ogni volta che vi è possibile. Utilizzate il bagno su un piano diverso al lavoro, fate le scale in ogni occasione: a casa, alla stazione degli autobus, all’aeroporto o al centro commerciale.

85. Provate ad arrostire delle fette di mela per una sana alternativa alle patatine fritte.

86. Consumate cibi ricchi di acqua, come meloni, pomodori e sedano: sono in grado di aiutare a sentirsi pieni senza aggiungere troppe calorie.

87. Gli avocado sono vostri amici, se desiderate perdere peso. Sono ricchi di grassi sani e fibre, inoltre sono una valida alternativa alla carne, grazie alla loro consistenza gustosa.

88. Una manciata di semi di zucca non salati è uno spuntino sano. I semi di zucca sono ricchi di magnesio, che aiuta a ridurre la pressione sanguigna.

89. Mantenete una buona postura: non solo vi aiuterà a migliorare il vostro portamento, ma anche ad aggiungere una piccola attività brucia-calorie, perché il corpo lavora un po’ di più per mantenere la posizione.

90. I desideri di cibo spazzatura possono insidiarsi maggiormente quando si è stanchi. Fate un pisolino, se sentite il bisogno di concedervi un extra.

91. Condividete i vostri obiettivi di perdita di peso con amici e familiari. Si tratta di un cambiamento di vita positivo e necessitate del loro incoraggiamento.

92. Scattate una foto di voi stessi ogni settimana in modo da poter vedere la vostra trasformazione fisica.

93. I condimenti per insalata del supermercato possono essere troppo ricchi di calorie. Preparate la vostra vinaigrette e conservatela in un piccolo flacone spray per condire le vostre verdure senza esagerare.

94. Lo yoga può essere rilassante, ma può anche essere un buon allenamento. Un’ora di yoga può farvi bruciare fino a 350 calorie.

95. Acquisite familiarità con la quinoa, un tipo di grano facile da cucinare e ideale con verdure saltate e funghi.

96. Togliete la maionese e il formaggio nel vostro panino ed eliminerete facilmente 250 calorie.

97. Gli esercizi di resistenza con gli elastici sono un’opzione di esercizio comodo e conveniente da praticare anche a casa.

98. Utilizzate il congelatore per preparare ottimi spuntini estivi. Congelate l’uva, oppure in uno stampo da ghiacciolo congelate un po’ di yogurt greco con dei frutti di bosco.

99. Riponete qualsiasi cibo extra che avete cucinato prima di sedervi a tavola, in modo da non essere tentati di fare un bis.

100. Fate una pausa da 30 secondi nel mezzo del vostro pasto. Valutate quanto siete ancora affamati prima di tornare al vostro cibo.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *