© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Salute » Chi Soffre Di Dolori Cronici Rischia Di Ingrassare

Chi Soffre Di Dolori Cronici Rischia Di Ingrassare

Soffrire di dolori cronici significa correre il rischio di mettere su qualche chilo di troppo.
Questo accade perché, il dolore cronico, rende difficile, se non impossibile, seguire una dieta sana ed equilibrata e praticare una costante attività fisica.
Per dolore cronico si intende quello stato di malessere fisico (spasmi alle ossa, mal di testa) o psichico (depressione) costante e continuo.

DOLORE CRONICO ED AUMENTO DI PESO

Tra i fattori che contribuiscono all’aumento di peso, in presenza di un dolore cronico ci sono: l’insonnia, la mancanza di esercizio fisico e gli effetti collaterali derivanti da farmaci e sedativi.

Privazione del sonno. Molte persone che soffrono di dolore cronico (mal di testa, spasmi diffusi, dolori alle ossa) non riescono a dormire in maniera profonda e continuativa. Le persone che non dormono abbastanza, hanno più probabilità di incrementare il loro peso. La privazione del sonno, infatti, provoca un rallentamento del metabolismo ed un aumento dell’appetito. Di solito, chi dorme poco, sarà più incline a mangiare cibi ricchi di zuccheri e carboidrati che conferiranno, in minor tempo, le energie di cui si ha bisogno per affrontare la giornata.

Mancanza di esercizio fisico. Chi soffre di dolore cronico, di solito, non ha le forze necessarie per sottoporsi ad un’attività fisica giornaliera. La mancanza di movimento, di conseguenza, ci impedirà di bruciare le calorie e contribuirà al rallentamento del metabolismo.

Gli effetti dei farmaci. Molti farmaci che i medici prescrivono per curare il dolore cronico, spesso comportano, come effetto collaterale, l’ aumento di peso.

SOLUZIONI PER PERDERE PESO

Anche se risulta difficile, non è impossibile mantenere il peso forma quando si soffre di dolore cronico.
Seguendo alcuni accorgimenti, infatti, è possibile preservare la propria linea e vivere meglio.
Per prima cosa, è bene seguire una dieta ricca di proteine ​​e povera di carboidrati. Tra gli alimenti suggeriti, quindi, ci sono le carni magre, le uova, il tofu, i prodotti lattiero-caseari. Bisogna ridurre, invece, l’assunzione di carboidrati, il consumo di bevande gassate ed alcoliche.

Un’altra buona regola consiste nel non mangiare troppo. Non bisogna mai abbuffarsi quando si mangia ma è importante masticare lentamente e correttamente.
E’ necessario, inoltre, consumare cinque o sei piccoli pasti durante il giorno, per evitare improvvisi attacchi di fame.
Last but not least, chi soffre di dolori cronici può eseguire leggeri esercizi fisici, a basso impatto. Potete provare, ad esempio, a camminare a passo lento, a nuotare lentamente, o ad eseguire qualche piccolo esercizio sul tappeto, a casa.

Autore | Marirosa Barbieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *