© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Salute » Cancro Del Sangue: Potrebbe Dipendere Dalla Genetica

Cancro Del Sangue: Potrebbe Dipendere Dalla Genetica

I risultati di un nuovo studio indicano che il rischio di ammalarsi di mieloma in una persona potrebbe essere ereditario: lo stesso gene che funge da orologio interno è stato collegato a un tipo comune di cancro del sangue, dando più sostegno alla tesi che la malattia potrebbe essere trasmessa di generazione in generazione.

Un team di ricercatori presso l’Istituto di ricerca sul cancro di Londra ha scoperto che la variante genetica che influenza il processo di invecchiamento di una persona era presente anche in quattro nuove varianti legate al mieloma, un tipo di tumore del sangue che colpisce migliaia di persone ogni anno. Le stime American Cancer Society, per esempio, sostengono che ci saranno più di 22.000 nuovi casi di mieloma nel 2013 e che circa 11.000 persone moriranno a causa di questa malattia.

Il mieloma è causato da mutazioni genetiche nei globuli bianchi del sangue, che sono quelle che aiutano un organismo a combattere le infezioni e le lesioni. In una persona con questa patologia, globuli bianchi anormali – chiamati plasmacellule – crescono in maniera incontrollata nel midollo osseo e bloccano la produzione dei globuli normali. La malattia è estremamente dolorosa, spesso colpisce le ossa in più parti del corpo e attualmente non ha cura. Meno del 40% di chi si ammala di mieloma riesce a sopravvivere per più di cinque anni e circa il 30% muore entro un anno.

I ricercatori hanno confrontato il patrimonio genetico di quasi 5.000 pazienti affetti da mieloma con quelli di circa 11.000 persone non ammalate. Le varianti genetiche legate al mieloma erano più che raddoppiate rispetto al numero di quelle legati alla malattia, il che offre agli scienziati una migliore possibilità di identificare il rischio di una persona e le relative scelte di trattamento. “Sappiamo che il cancro sembra spesso ignorare i soliti controlli sulla morte e l’invecchiamento delle cellule e sarà importante capire se nei tumori del sangue è il risultato di un legame genetico diretto” ha dichiarato il co-autore Dott. Richard Houlston. “Alla fine, la comprensione della genetica dei tumori del sangue dovrebbe consentire di valutare il rischio di una persona o identificare nuove vie per il trattamento“.

E poiché le varianti sono legate ad un gene che può essere ereditario, i ricercatori ritengono che ci potrebbero essere prove che le probabilità di una persona di sviluppare mieloma siano proprio di questo tipo. “Il mieloma rimane attualmente incurabile e l’effetto sulla qualità della vita dei pazienti può essere devastante“, ha dichiarato il Dott. Chris Bunche, professore e direttore di ricerca presso il Leucemia & Lymphoma Research. “Mostrando come questi geni specifici influenzano lo sviluppo del cancro, la ricerca potrebbe portare allo sviluppo di farmaci mirati in futuro“.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l’Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo.
Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *