© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Cancro Al Seno: Mancano Test Specifici Per I Giovani

Cancro Al Seno: Mancano Test Specifici Per I Giovani

La mancanza di studi clinici dedicati ai giovani pazienti di cancro al seno potrebbe essere in parte responsabile dei problemi di sopravvivenza a lungo termine, lo sostengono alcuni esperti. Lo studio, finanziato dalla Cancer Research UK e dal Wessex Cancer Trust, ha analizzato quasi 3.000 donne con una diagnosi di cancro al seno sotto i 40 anni. Si è riscontrato un rapido aumento della ricaduta dopo cinque anni in soggetti più giovani e con un certo tipo di cancro e ciò contrasta con quanto normalmente avviene con la malattia: i dati, pubblicati sul Journal of National Cancer Institute, hanno infatti dimostrato che la sopravvivenza a cinque anni dopo la diagnosi era dell’85% mentre, a otto anni è stata del 68%. Il cancro al seno è per lo più diagnosticata in donne in post-menopausa e quelle con una diagnosi under 40 rappresentano meno del 5% di tutti i tumori al seno trattati. Lo studio ha esaminato quindi i casi di recettore positivo di estrogeno della malattia, poiché i tumori sono alimentati dall’ormone femminile estrogeno.
Questa malattia è di solito trattata con chemioterapia seguita dall’assunzione di tamoxifene per i cinque anni successivi, per bloccare i recettori degli estrogeni. I ricercatori hanno suggerito che l’assunzione di tamoxifene per un periodo più lungo può aiutare, ma hanno anche aggiunto che il problema di fondo è sono necessari dei test per coinvolgere i pazienti più giovani.

Il capo ricercatore, Professoressa Dianna Eccles, ha dichiarato: “Questo studio aggiunge una prova al fatto che il cancro al seno può comportarsi in modo molto diverso quando è diagnosticato nelle donne più giovani e, quindi, possono richiedere un approccio diverso al trattamento, che non è necessariamente comprensibile dalle prove del cancro nelle pazienti più anziane“.

La Dottoressa Kate Law, direttore della ricerca clinica presso il Cancer Research UK, ha aggiunto: “Anche se la sopravvivenza generale dopo il cancro al seno è migliorata notevolmente negli ultimi decenni e le donne ora hanno il doppio di probabilità di sopravvivere alla malattia per almeno 10 anni, rispetto a ciò che accadeva negli anni ‘70, lo stesso non si può dire per le pazienti più giovani“.

08 giugno 2013

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

La salute online: auto-diagnosi e auto-aiuto possono far più male che bene

La salute online: auto-diagnosi e auto-aiuto possono far più male che bene

Internet ci ha reso un po’ tutti degli ‘esperti e professionisti della salute‘. Ovviamente un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...