© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Cancro Al Seno: La Genetica Può Indicare Il Tipo Di Cura?

Cancro Al Seno: La Genetica Può Indicare Il Tipo Di Cura?

Help – aiuto!
»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca qui: ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)

In una sessione plenaria in occasione della riunione annuale ASCO 2013, il Dottor Richard Gray dell’Università di Oxford ha dichiarato che, quando si tratta di curare i malati di cancro al seno con il tamoxifene, “l’evidenza è ormai schiacciante“. Il Dottore ha presentato i dati provenienti dalle prove sostenute, mostrando che 10 anni di trattamento con il tamoxifene hanno diminuito rischio di decesso per cancro al seno della metà, se confrontato con i precedenti 5 anni di trattamento di questi pazienti.

Guarda il video per ascoltare l’intervento in lingua originale: www.youtube.com/…..v=VXy7iLI250Y

Il Dr. Richard Gray dell’Università di Oxford ha sottolineato non solo che le prove che il tamoxifene può prevenire il cancro al seno siano ormai schiaccianti, ma anche che le sopravvissute che lo assumono per dieci anni, possono ridurre il loro rischio del 50%, secondo le stime dei ricercatori dal Cancer Research UK.

Questo nuovo studio, pubblicato sulla rivista Cancer Discovery, ha rivelato che le variazioni genetiche potrebbero essere un indicatore chiave per sapere se le donne possono beneficiare o meno di tamoxifene o raloxifene per la prevenzione del tumore al seno. Il Dottor James Ingle, oncologo presso la Mayo Clinic che faceva parte dello studio, ha dichiarato che i risultati sono importanti “perché abbiamo identificato i fattori genetici che potrebbero eventualmente essere utilizzati per selezionare le donne da trattare con certi farmaci per la prevenzione“. Lo studio del genoma a livello di associazione includeva un totale di 592 pazienti con cancro al seno durante la terapia preventiva, così come 1.171 controlli: analizzando il DNA dei partecipanti, i ricercatori sono stati in grado di identificare due variazioni nelle loro mutazioni genetiche, chiamate polimorfismi a singolo nucleotide (SNP), in ZNF423 e CTSO. Le donne che hanno risposto meglio alla terapia preventiva con farmaci tendevano ad avere variazioni più favorevoli a questi due geni, mentre le donne che avevano variazioni avverse non hanno risposto così bene ed erano a rischio significativamente più elevato di sviluppare il cancro al seno.

Le attuali linee guida stabilite dalla Task Force dello Stato, indicano che la terapia con il tamoxifene e raloxifene può aiutare a ridurre il rischio di cancro al seno ma, tuttavia, è difficile sapere chi trarrà i maggiori vantaggi da questa forma di terapia. A tal proposito il Dr. Ingle, ha dichiarato: “Questo è un passo importante verso la prevenzione veramente individualizzata del cancro al seno. I nostri risultati forniscono una chiara direzione per le donne“. Il Dottore ha aggiunto che la scoperta potrebbe guidare un rilancio delle attività di ricerca in materia di prevenzione del cancro al seno.

Inoltre, i ricercatori hanno esaminato quali cellule tumorali del seno avevano la variante più comune del singolo nucleotide (SNP) e hanno scoperto che gli estrogeni hanno aumentato l’espressione di cellule con la variazione più comune degli SNP (ZNF423 e CTSO e l’espressione di BRCA). Tuttavia, la presenza di cellule non è aumentata con le forme meno comuni degli SNP. Quando i ricercatori hanno aggiunto il tamoxifene o raloxifene agli estrogeni nelle cellule con la meno comune ZNF423, l’espressione del BRCA1 era notevolmente aumentata. La scoperta ha un enorme potenziale per spiegare perché le donne in terapia, portatrici del singolo nucleotide SNP riportano una diminuzione del rischio di sviluppare il cancro al seno. La ricerca, guidata dall’Università di Manchester, ha identificato un biomarcatore nelle donne con diagnosi di cancro al seno che non rispondono al trattamento con l’ormone farmaco tamoxifene. La scoperta aiuta i medici, che ora sanno che queste pazienti sono in grado di rispondere bene alla terapia con il tamoxifene.

15 giugno 2013

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

Informazioni Veloci Sul Mal Di Schiena: Cosa Fare e Segnali D'Allarme

Informazioni Veloci Sul Mal Di Schiena: Cosa Fare e Segnali D’Allarme

Help – aiuto!»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca …

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *