© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » 7 DANNI PROVOCATI AL CORPO DALL’ESTATE

7 DANNI PROVOCATI AL CORPO DALL’ESTATE

Sandra Ianculescu – Armati con i migliori prodotti e ingredienti naturali e cura rapidamente la secchezza lasciata dalla torrida estate.

Capelli spenti

Secchi e privi della loro armoniosa brillantezza, i capelli mostrano sofferenza in questo periodo dell’anno. Non c’è da stupirsi se si spezzano con facilità o cadono in abbondanza. E’ arrivato il tempo per i trattamenti nutrienti.

• Applica olio di oliva su tutta la lunghezza dei capelli, avvolgi la testa in un asciugamano e lascia che si idratino per tutta la notte. Al mattino lava i capelli con lo shampoo tradizionale e applica una maschera nutriente. Ripeti questo trattamento due volte alla settimana.
• Un’altra soluzione è quella di sostituire il balsamo con una maschera altamente nutriente fino a quando i capelli riacquistano la loro naturale elasticità.
• Non traumatizzare i capelli ancora bagnati e applica, prima di spazzolarli, un balsamo leave-in.

Doppie punte

Anche se le punte non si possono più attaccare definitivamente, puoi migliorare l’aspetto del capello applicando sulle doppie punte, ogni sera, un po’ di olio. Strofina delicatamente per alcuni minuti un olio preferibilmente caldo. Puoi scegliere quello di oliva o una combinazione di olio di oliva, di girasole, di mandorle e di ricino. Applica questo trattamento ogni sera e lava i capelli solo quando si sono completamente ingrassati.

Una volta alla settimana, applica una maschera con un tuorlo d’uovo, un cucchiaio di olio d’oliva e uno di miele. Massaggiala sui capelli bagnati e tienila per 20 minuti, poi sciacqua con tanta acqua.

Couperose

I piccoli vasi rossi sulle guance, sul naso e sul mento che appaiano dopo quasi ogni estate, possono essere nascosti, ma anche corretti. Un trattamento potente per la couperose è quello con il laser, ma è davvero troppo costoso. Fortunatamente, ci sono soluzioni più economiche come gli integratori con Q10, che aumentano l’elasticità dei vasi sanguigni.

La pelle macchiata del viso

Se il sole non ti ha lasciato un paio di macchie sul viso o qualche lentiggine, puoi considerarti parte del 10% delle donne fortunate. In generale, alla fine dell’estate, quasi tutte le donne hanno bisogno di cure di depigmentazione.

• Il limone ha molti acidi che illuminano la pelle e l’aiutano ristabilire ogni proprietà. Applica il succo di limone sulle macchie per dieci minuti. Sciacqua e poi applica una crema idratante. Procedi con questo metodo solo tre volte a settimana. Durante tale trattamento, devi utilizzare una crema con protezione solare per evitare che le macchie tornino.
• Le cipolle rosse contribuiscono all’eliminazione delle macchie scure dalla pelle. Taglia a metà una cipolla rossa e strofinala sulle zone colpite o spremila nel frullatore e applica solo il succo sulle macchie. Lascialo agire per dieci minuti e poi lava con acqua e sapone. Puoi procedere con questo trattamento 2-3 volte al giorno.

Labbra secche

Il miele è il trattamento più completo che si può utilizzare in queste situazioni poiché protegge, contribuisce al recupero, ha un buon sapore e anche proprietà antibatteriche.

• Inumidisci le labbra con acqua, strofina con un po’ di zucchero per rimuovere la pelle morta, poi diffondi un po’ di miele sulle labbra e lascia che si assorba.
• Anche l’olio e il burro di cocco sono rimedi naturali per le labbra secche.
• Non meno efficace è l’effetto del cetriolo. Strofinando le labbra con una fetta di cetriolo le aiuterai a idratarsi e a guarire.

Pelle ruvida

Se il tocco della pelle ti ricorda quello di una spazzola e se hai una sensazione continua di prurito, è il momento di idratare la pelle intensamente: purtroppo la disidratazione ti ha conquistata.

• Rimuovi lo strato di cellule morte con un’esfoliazione settimanale e, subito dopo la doccia, massaggia tutta la pelle con una lozione da corpo a formula intensamente idratante.
• Aggiungi nell’acqua da bagno quattro cucchiai di bicarbonato e tre di farina d’avena. La farina d’avena contiene la vitamina E che aiuta la pelle a recuperare in fretta la propria naturale bellezza.
• Dopo il bagno, massaggia la pelle umida con sale, risciacqua e applica una crema idratante.

Piedi screpolati

Metti i piedi per 15 minuti in acqua salata, risciacqua e applica una crema grassa oppure olio d’oliva. Indossa un paio di calze e tienile fino al mattino. Segui questo rituale per tre notti di seguito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Un commento

  1. Ciao a tutte/i,
    vi invito a provare gli integratori FitLine per lo sport.
    Saluti, tonka.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *