© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Salute e Benessere è uno spazio web curato dalla dott.ssa Viola Dante, che pubblica notizie ed approfondimenti su tutto quello che riguarda la salute ed il benessere psicofisico di uomo, donna e bambino. Hai bisogno d'aiuto?  Contattami : viola.dante@email.it o, se la pagina lo prevede, lascia un commento. Ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)
Breve messaggio di benvenuto (clicca qui).
Prima pagina ♥ » Nutrizione » Pan Di Zenzero: Le Nostre 4 Ricette Preferite

Pan Di Zenzero: Le Nostre 4 Ricette Preferite

Nessun profumo è più invitante, di quello dei dolcetti appena sfornati: queste sono le nostre quattro ricette preferite.

1 – Gingerbread Cookies [SENZA GLUTINE]

Una ricetta senza glutine per permettere a chiunque di gustare questi deliziosi biscotti.

Ingredienti (per due dozzine di biscotti)

1 tazza e 3/4 (425 ml) di mix di farina senza glutine
4 tazze (1 L) di farina di riso integrale
1 tazza (250 ml fecola) di patate
1/2 tazza (125 ml) di farina di tapioca
1/2 cucchiaino (2 ml) di cremor tartaro
1/2 cucchiaino (2 ml) di sale
1/2 cucchiaino (2 ml) di bicarbonato di sodio
1 cucchiaino (5 ml) di xantano (si trova nei negozi di alimenti naturali)
1 cucchiaino (5 ml) di zenzero in polvere
1/2 cucchiaino (2 ml) di pimento
1 cucchiaino di cannella in polvere
1/2 tazza (125 ml) di burro freddo
1/2 tazza (125 ml) di zucchero di canna
1 uovo grande
2 cucchiaini (10 ml) di estratto di vaniglia
1 cucchiaio (15 ml) di melassa

Preriscaldate il forno a 175° C.

Mescolate 1 tazze e 3/4 di mix di farina (tenete le altre da parte) con il cremor tartaro, il sale, il bicarbonato di sodio, lo xantano e le spezie utilizzando un frullatore; unite il burro e sminuzzate fino a che non otterrete delle briciole del diametro di un pisello.

In una ciotola a parte, unite la panna insieme agli altri ingredienti. Mescolate la miscela umida alla miscela secca e continuate finché non sono bene unite. Formate l’impasto come una palla e appiattitela; spolveratela con un po’ di una delle farine rimaste, avvolgetela nella pellicola e mettetela in frigo per un’ora.

Cospargete la superficie del tagliere con le farine rimaste e, con l’impasto, formate un rotolo di spessore di circa mezzo centimetro. Ritagliate usando i classici stampini a forma di omino di pan di zenzero con l’apposita formina. Metteteli sulla carta da forno in una teglia e cuocete in forno per 10-12 minuti. Fateli raffreddare su una gratella prima di decorarli.

(Decorazione esclusa) ogni biscotto contiene: 98 calorie, 1 g di proteine, 4 g di grassi (di cui 2 g di grassi saturi), 14 g di carboidrati, 1 g di fibre, 10 mg di colesterolo, 107 mg di sodio.

2 – Pan di zenzero

Questo delizioso dolce si accompagna perfettamente con una tazza di tè o, con crema pasticcera e un po’ di panna (a ridotto contenuto di grassi!), come dessert… ma anche accompagnato da yogurt bianco e un cucchiaio di composto di mele.

Ingredienti (per 10 porzioni)

1/2 tazza di zucchero di canna scuro
1/3 di tazza di margarina (a ridotto contenuto di sale)
1/2 tazza di melassa
2/3 di tazza di farina bianca (va bene quella per tutti gli usi)
2/3 di tazza di farina integrale (va bene quella per tutti gli usi)
1/2 tazza di farina di segale
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1 cucchiaio di zenzero in polvere
1 cucchiaino di spezie miste
2 uova, leggermente sbattute
2/3 di tazza di latte magro

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: fino a 1 ora e mezza

Preriscaldate il forno a 160° C.

Ungete leggermente una teglia formato 23 x 13 cm e foderate il fondo con la carta da forno.

Unite lo zucchero, la margarina e la melassa in una pentola di dimensione media e fatele scaldare delicatamente fino a che risulteranno fuse e ben amalgamate fra loro, mescolate ogni tanto. Togliete il composto dal fuoco e lasciatelo raffreddare leggermente.

Nel frattempo, setacciate le farine: bianca, di grano intero e di segale, con il bicarbonato di sodio, lo zenzero e le spezie miste, in una ciotola grande. Fate un buco al centro e versatevi il composto fuso, insieme con uova e latte. Mescolate finché non diventa liscio (l’impasto risulterà comunque un po’ liquido) e versate nella casseruola.

Fate cuocere per 1 ora e 15 minuti (1 e 30 al massimo) fino a quando vedete che è cresciuto e che risulta sodo al tatto e ben rosolato. Lasciate il pan di zenzero a raffreddare nella casseruola per qualche minuto, poi ponetelo su una gratella a raffreddare completamente. Il pan di zenzoero può essere conservato, avvolto in pellicola o in un contenitore ermetico, per un massimo di 1 settimana.

Ogni porzione contiene: 256 calorie, 5 g di proteine, 9 g di grassi totali (di cui grassi saturi 2 g), 44 mg di colesterolo, 40 g di carboidrati totali, 23 g di zuccheri, 2 g fibra e 229 mg di sodio.

Nota bene: rispetto alla farina di frumento, la farina di segale ha molto meno glutine, il che spiega perché il pane di segale tende ad avere una struttura più pesante. La farina di segale contiene elevate quantità di pentosani (zuccheri a lunga catena), che hanno una maggior capacità di legare l’acqua: questo significa che i prodotti da forno realizzati con farina di segale sono in grado di trattenere l’umidità, si gonfiano quindi nello stomaco e, di conseguenza, danno una sensazione di pienezza.

3 – Gingerbread cupcakes

Deliziosi dolcetti che gli amanti dello zenzero troveranno irresistibili.

Ingredienti (per 12 cupcakes)

1 tazza e 1/3 di farina
1 cucchiaio di zenzero in polvere
1 cucchiaino di senape in polvere
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
1 pizzico di chiodi di garofano
1/2 tazza di zucchero di canna scuro
1/4 di tazza di melassa
2 cucchiai di olio vegetale
2 albumi d’uovo
1/2 tazza di latticello
1 pezzo di circa 5 cm di radice di zenzero fresco
1/2 tazza di zucchero a velo
2 cucchiai di zenzero tritato cristallizzato

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti

Preriscaldate il forno a 175° C.

Foderate uno stampo da muffin con 12 fodere di carta.

Setacciare la farina, lo zenzero, la polvere di senape, il bicarbonato, la cannella e i chiodi di garofano in una ciotola.

Nel frattempo, unite lo zucchero, la melassa e l’olio in un’altra grande ciotola e sbattete fino a quando si sono ben combinati. Aggiungete gli albumi uno alla volta (già sbattuti) fino a che il composto risulta chiaro e ben amalgamato, dopodiché unite la ciotola con la farina e gli altri ingredienti, seguiti dal latticello. Vi consigliamo di farlo alternativamente, iniziando e terminando con la miscela di farina.

Versate il composto negli stampini, aiutandovi con un cucchiaio. Lasciate cuocere per 20 minuti o fate la prova dello stuzzicadenti (inserito nel centro della torta, esce pulito). Mettete lo stampo su una gratella e lasciate raffreddare completamente i cupcakes.

Nel frattempo, sbucciate lo zenzero fresco e grattugiatelo finemente. Spremetelo per estrarre il succo e prelevatene 2 cucchiaini. Unite lo zucchero a velo e il succo di zenzero in una ciotola per comporre una glassa (se necessario, aggiungete un po’ d’acqua). Spalmate la glassa sopra le cime dei cupcakes e spolverate con lo zenzero cristallizzato.

4 – Cookies allo zenzero

Preparare i propri cookies significa che è possibile includere po’ di farina integrale e controllare quindi la quantità di grassi e zuccheri che si usano: i biscotti che trovate in vendita sono spesso molto zuccherosi e potrebbero anche essere ad alto contenuto di grassi idrogenati. Lo zenzero è un rimedio tradizionale per la nausea e, talvolta, può alleviare quella mattutina della gravidanza, inoltre è utile anche come aiuto per la digestione e problemi circolatori.

Ecco una versione più sana e più leggera di un biscotto tradizionale. Potete preparare i classici cookies rotondi, oppure utilizzare gli stampini che preferite. Qualunque sia la forma, otterrete dei croccanti biscotti allo zenzero dal sapore eccezionale e lievemente piccante.

Ingredienti (per 12 biscotti)

85 g di farina (va bene quella per tutti gli usi)
85 g di farina di frumento integrale
1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
2 cucchiaini di zenzero in polvere
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
50 g di burro
4 cucchiai sciroppo di mais (meglio se light)

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: da 8 a 10 minuti

Preriscaldate il forno a 175º C.

Ungete una teglia, foderatela di carta da forno e mettetela da parte. Setacciate la farina normale e le farine integrali, con bicarbonato di sodio, zenzero e cannella in una ciotola capiente.

Fate sciogliere il burro con lo sciroppo di mais in un pentolino a fuoco basso, mescolando ogni tanto, poi versate il composto fuso sugli ingredienti secchi e mescolate per legarli insieme in un impasto compatto.

Prendete un po’ di pasta e formate una palla sul palmo della vostra mano, grande all’incirca come un guscio di noce, schiacciatela per formare un biscotto di grandezza di circa 4 centimetri di diametro e mettetelo sulla carta da forno. Ripetete con la pasta rimasta.

Cuocete i biscotti fino a quando saranno leggermente aumentati e avranno preso un colorito marrone, quindi da 8 a 10 minuti circa; lasciate raffreddare sulla teglia fino a quando saranno abbastanza solidi per sollevarsi senza rompersi, quindi 2 o 3 minuti. Trasferite i biscotti su una gratella per farli raffreddare completamente. I biscotti possono resistere in un contenitore ermetico fino a 5 giorni.

Qualche idea in più

Invece di plasmare i biscotti a mano, stendete la pasta su una tavola leggermente infarinata fino ad ottenere uno spessore di circa mezzo centimetro e utilizzate le formine per dare loro un aspetto diverso. Cuocete in forno per 5-7 minuti.

Per una ricetta più sfiziosa, sostituite metà della farina integrale con 1/2 tazza di farina d’avena, aggiungete la scorza grattugiata di 1 arancia con la miscela liquida e utilizzate 1-2 cucchiai di succo d’arancia per legare il composto. Formate le palline e date loro forma e cottura come nella ricetta classica.

Nella versione alla frutta, togliete la buccia e il torso, poi tritate grossolanamente una mela. Aggiungetela al composto secco con uvetta e scorza grattugiata di 1 limone. Date ai biscotti la forma desiderata e cuoceteli come nella ricetta classica.

Ogni biscotto contiene: 90 calorie, 2 g proteine, ​​4 g di grassi (di cui 2 g di grassi saturi), 14 g di carboidrati (di cui 4 g di zuccheri), fibra 1,5 g.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

Oli Vegetali: Fanno Davvero Bene Alla Salute?

Oli Vegetali: Fanno Davvero Bene Alla Salute?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *