© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Benessere » L’Olio Essenziale Di Timo, Proprietà ed Usi

L’Olio Essenziale Di Timo, Proprietà ed Usi

Dalla medesima pianta che viene comunemente utilizzata in cucina per aromatizzare le nostre pietanze, il timo comune (Thymus Vulgaris L.), e dal timo selvatico (Thymus Serpyllum L.) si estrae l’olio essenziale di timo, che è ricco di benefiche proprietà. Originarie dell’Europa sud-occidentale, ambedue le varietà crescono spontanee in tutta l’area mediterranea e vengono utilizzate sin dai tempi antichi: i Romani facevano buon uso delle proprietà antisettiche del timo per la conservazione degli alimenti e la purificazione dell’aria; nell’antico Egitto questa pianta costituiva uno degli ingredienti base delle cerimonie di imbalsamazione; nel Medioevo si utilizzava il timo per favorire il riposo notturno.

Con la distillazione in corrente di vapore delle sommità fiorite e delle foglie (sia fresche che essiccate) della pianta del timo si ottengono due diversi prodotti. L’olio essenziale di timo rosso, che si ricava dalla prima distillazione, è altamente aromatico in quanto possiede un’elevatissima concentrazione di principi attivi. Questo olio presenta una colorazione rossastra e colpisce l’olfatto con una profumazione forte, fresca e balsamica. Al termine della prima, una seconda distillazione produce invece l’olio essenziale di timo bianco, che contiene principi attivi in concentrazione minore rispetto a quello rosso. Ciò risulta in una diminuzione dei fenoli (che potrebbero causare irritazioni) e, quindi, in una maggiore tollerabilità. Questa essenza presenta una colorazione variabile dal giallo tenue all’incolore e stuzzica le nostre narici con la sua fresca e delicata fragranza, dolce, dai toni erbacei.

L’azione delle numerose proprietà terapeutiche dell’olio essenziale di timo apporta grandi benefici al nostro benessere. Innanzitutto, con il suo indice aromatico di 0,711 (vedi: Le proprietà farmacologiche degli oli essenziali), l’essenza di timo è un potente antibiotico naturale ad ampio spettro, la cui azione antisettica si estende anche alle micosi e alle infestazioni parassitarie, ed è molto utile in caso di infezioni e nelle malattie da raffreddamento. In quest’ultimo caso, oltre all’azione antisettica, il timo apporta grandi benefici dovuti alle sue proprietà espettoranti. L’olio essenziale di timo è un antiossidante e un ottimo ricostituente, ha effetti tonificanti su tutti i sistemi organici. Inoltre, stimola l’appetito e facilita i processi digestivi. A livello del sistema nervoso quest’olio essenziale è in grado di promuovere un aumento dell’attività cerebrale in generale e di quella intellettiva in particolare, fortificando la memoria e stimolando la vitalità del pensiero cosciente. Allo stesso tempo, il timo possiede eccellenti proprietà sedative e rilassanti, e si rivela utilissimo in presenza di stress, ansia o insonnia. Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie è ottimo per il trattamento di disturbi reumatici e di dolori articolari, compresi quelli causati da sciatica o gotta.

Autore | Dott.ssa Eleonora Elez

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l’Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo.
Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *