© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Benessere » Alcuni Consigli Per L’Uso Dell’Olio Essenziale Di Vetiver

Alcuni Consigli Per L’Uso Dell’Olio Essenziale Di Vetiver

In un posto precedente (vedi: L’olio essenziale di vetiver: l’olio della tranquillità) applicazioni in campo cosmetico e in aromaterapia, dove vengono sfruttati i suoi benefici effetti, al contempo sedativi e tonificanti. Oltre ad essere usato da solo, l’olio essenziale di vetiver
può venire combinato con altri oli; si sposa particolarmente bene con le essenze di lavanda, achillea, rosa e salvia sclarea, ma anche con altre note di base quali patchouli e sandalo. Per evitare spiacevoli effetti indesiderati è sempre consigliabile attenersi ai dosaggi indicati. Andiamo a scoprire in quali modi si può utilizzare questo fresco olio essenziale.

Diffusione ambientale

Aggiungere nel diffusore o nell’umidificatore 1 goccia di olio essenziale di vetiver per metro quadrato di superficie dell’ambiente renderà la nostra casa piacevolmente profumata, regalandoci aria purificata e contrastando tensione e nervosismo. Ottimo anche per rigenerare l’aroma dei pot-purri o dei fiori secchi (10 gocce).

Antitarme

Versare 2 gocce di olio essenziale di vetiver su un batuffolo di cotone e riporre nell’armadio o nei cassetti.

Bagno aromaterapico

Per cancellare ansia e stress non c’è nulla di meglio di un bagno serale caldo in cui avremo diluito 15 gocce di olio essenziale di vetiver. Per un effetto ancor più rilassante immediatamente dopo il bagno praticare un leggero massaggio alle tempie e alla fronte con 2 gocce di olio essenziale di vetiver diluite in 1 cucchiaio di olio di mandorle.

Massaggio tonificante

Preparare un olio da massaggio aggiungendo a 50 ml. di olio di mandorle 10 gocce di olio essenziale di vetiver e 10 di geranio. Stimola tutte le funzioni organiche e restituisce energia.

Per stimolare il ricambio

Massaggiare quotidianamente l’addome con qualche goccia di un olio da massaggio ottenuto con la diluizione di 12 gocce di olio essenziale di vetiver in 50 ml. di olio di mandorle dolci.

Per l’acne

Sono efficaci impacchi freddi con cadenza bisettimanale effettuati con 200 ml. di acqua distillata in cui avremo disciolto 10 gocce di olio essenziale di vetiver.

Per normalizzare le pelli grasse

Preparare una crema notte miscelando 20 gocce di olio essenziale di vetiver in 50 ml. di crema idratante. Applicare dopo un’accurata pulizia del viso.

Per la circolazione

Un ottimo rimedio sono i pediluvi. Nell’acqua calda della bacinella diluire 10 gocce di olio essenziale di vetiver e mantenere i piedi immersi per minimo 15 minuti.

Autore | Dott.ssa Eleonora Elez

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *