© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Bellezza » Cura Pelle » Rimedi Casalinghi Contro La Pelle Secca

Rimedi Casalinghi Contro La Pelle Secca

Help – aiuto!
»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca qui: ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)

Pelle secca, frastagliata, disidratata e dal colorito spento: un problema che accomuna molte donne ed uomini.
Le cause alla base di questo disagio, sono varie e composite: si va dai fattori ambientali (esposizione eccessiva ai raggi solari ed al freddo), all’età, alla carenza di nutrienti (grassi buoni e vitamine), alla scarsa idratazione, agli eczemi e psoriasi.
Si parla principalmente di pelle disidratata quando la secchezza è generata da una mancata idratazione; di pelle alipidica, quando il problema è determinato da una dieta povera di grassi buoni.
Gli scaffali di supermercati, delle erboristerie e delle farmacie pullulano, quindi, di rimedi medicamentosi anche se spesso la soluzione ideale consiste in piccole soluzioni casalinghe.
Vediamone alcune.

UN BAGNO DI LATTE

Nell’immaginario comune, ci figuriamo un dolce bagno nella cioccolata calda. In pochi immaginano di inabissarsi in una piacevole vasca ricolma di latte.
L’acido lattico funge da esfoliante ed aumenta anche la capacità della pelle, di trattenere l’umidità.
Per beneficiare di questo prezioso alimento, possiamo immergere un panno nel latte freddo ed appoggiarlo su qualsiasi lembo della pelle che risulta particolarmente secco o irritato. Lasciamo agire il panno per cinque minuti e risciacquiamo la pelle con delicatezza, prestando attenzione a non rimuovere tutto il composto.

IL SALE

Il sale funge da esfoliante naturale, in grado di ammorbidire la pelle ruvida.
Per ottenere l’effetto sperato, è necessario riempire la vasca con acqua calda, aggiungendo una manciata di sale. Quindi, occorre immergersi nella vasca e, con l’ausilio di un panno, sfregare il sale lungo il corpo. Prestate attenzione a non strofinare con vigore, per evitare di creare arrossamenti ed ecchimosi.

Dopo aver eseguito il bagno caldo, provate ad applicare uno strato di gel di aloe vera che possa aiutare la pelle a ricomporsi più velocemente. L’aloe contiene acidi che corrodono le cellule morte, oltre a dischiudere enormi proprietà benefiche per il nostro organismo.

CREME ED UNGUENTI

Utilizzare una crema idratante che contiene acidi alfa-idrossiacidi può rivelarsi davvero utile. Si tratta di rimedi che contribuiscono a detergere ed ammorbidire la cute.
Un effetto simile è svolto dalla polpa di avocado (ricco di vitamina E) da tamponare sul viso come fosse una maschera idratante.

Tra gli altri olii naturali (da usare con parsimonia) che sortiscono lo stesso effetto, ci sono la lanolina, la vaselina, l’olio di arachidi.
Occhio ai saponi abitualmente utilizzati: alcuni di essi, infatti, tendono ad essiccare la pelle e contengono additivi e profumi dal forte potere irritante.

C’è chi è solito, invece, sottoporsi a numerose e lunghe docce, ogni giorno. E’ importante sapere che anche l’igiene personale va contenuta visto che l’acqua (soprattutto quella caldA) tende a ridurre gli olii protettivi che popolano la nostra pelle.

L’IMPORTANZA DELL’ALIMENTAZIONE

Mangia pesce (come il salmone e l’aringa) almeno due volte alla settimana. Si tratta di alimenti ricchi di grassi omega tre (i cosiddetti grassi buoni) che contribuiscono alla salute delle membrane cellulari della pelle.
Tra le altre fonti di acidi grassi, ci sono le noci, l’avocado, l’ olio di semi di lino (che può essere gustato nelle insalate).

Fate il pieno di vitamine A, C, E, riboflavina, vitamina B6, acido folico, zinco, selenio ed altri minerali.
La vitamina B è da assumere come integratore, nella dose di100 milligrammi, così come il supplemento di beta-carotene (15 milligrammi) e di zinco (sempre nella dose di 15 milligrammi).

LE TRE COSE DA FARE SE SOFFRI DI PELLE SECCA

Non utilizzare prodotti cosmetici che possano irritare la pelle. Prediligi, piuttosto, rimedi naturali o soluzioni fai-da-te.
Riduci la quantità di fumo che contribuisce ad invecchiare precocemente la pelle.
Chiedi consiglio al dermatologo nel caso in cui la pelle dovesse mostrarsi oltremodo secca.

Autore | Marirosa Barbieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

Come Prendersi Cura Della Pelle Secca

Come Prendersi Cura Della Pelle Secca | Parte II

Help – aiuto!»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca …

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *