© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Bellezza » Capelli » HENNE’: TUTTI GLI IMPIEGHI PER AVERE CAPELLI BELLI E SANI

HENNE’: TUTTI GLI IMPIEGHI PER AVERE CAPELLI BELLI E SANI

L’Henné è una valida alternativa naturale alle tinture per capelli. Sono moltissime le donne che, però, scelgono l’Henné non solo per coprire i capelli bianchi, ma anche per avere una capigliatura più bella e sana. Questo prodotto, infatti, ha delle proprietà nutritive e ricostituenti eccezionali.

Ecco come usare l’Henné come tintura naturale per capelli e/o per preparare degli impacchi rinforzanti per la chioma stressata e debilitata.

Cos’è l’Henné?

L’Henné è un colorante naturale, prodotto triturando e polverizzando le foglie di una specifica pianta sub-tropicale, la Lawsonia Inermis. Impiegato da secoli come colorante nel Medio Oriente, nelle ultime decadi l’Henné ha vissuto un’espansione notevole in tutto il globo e questo ha fatto sì che si diffondessero anche degli Henné non originali. Quello vero è rigorosamente prodotto dalla Lawsonia Inermis ed è di colore rosso-ramato. Altri due coloranti naturali molto simili, chiamati comunemente “Henné”, sono le polveri prodotte dalla macerazione delle foglie della Cassia Obovata (colore neutro) e dall’Indigofera (colore nero).

Come tingere i capelli con l’Henné.

Acquistate la polvere di Henné e versatela in una ciotola: le dosi sono indicate sulla confezione e variano a seconda della lunghezza dei capelli. Aggiungete ora dell’acqua tiepida ed, infine, dell’aceto di vino. Il composto ottenuto dopo aver mescolato bene deve essere omogeneo e morbido.

Con l’aiuto di una spatola o di un pennello applicate l’Henné su tutta la capigliatura, come fareste con una tintura normale. Una volta steso sui capelli, l’Henné cambierà colore: è normale ed è un segno che state procedendo nella maniera corretta. Dopo aver atteso il tempo necessario (indicato sulla confezione), potete risciacquare il tutto con acqua tiepida o calda.

Come usare l’Henné per preparare degli impacchi nutrienti e fortificanti.

Oltre che come colorante naturale, l’Henné può essere utilizzato per preparare degli impacchi da applicare sulla capigliatura per nutrire ed irrobustire i capelli. L’Henné ha anche delle eccezionali proprietà antiforfora. Provare per credere.

Mescolate 3 cucchiai di Henné di foglie di Cassia Obovata (ideale per questo impacco, dato che ha una colorazione neutra) con 3 cucchiaini di miele. Aggiungete 1 cucchiaino di olio di semi di lino, 1 cucchiaino di olio di mandorle dolci ed 1 cucchiaino di olio di germe di grano. Concludete con dell’acqua. La consistenza deve essere quella di una crema morbida, facile da stendere sui capelli. Se il composto vi sembra troppo duro, aggiungete dell’acqua fino ad ottenere la consistenza desiderata. Ora non vi resta che applicare l’impacco sui capelli asciutti, lasciarlo in posa per 30 minuti e risciacquare.

Autore | Lucia D’Addezio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *