© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Bellezza » Capelli » 7 Oli ed Erbe Che Stimolano La Crescita Dei Capelli

7 Oli ed Erbe Che Stimolano La Crescita Dei Capelli

Ti sei stancata di tutti gli shampoo cari che promettono la crescita dei capelli in poche settimane, ma i risultati tardano a comparire? Niente di più facile. Prova uno dei 7 rimedi naturali che ti elenchiamo:

1. L’olio di jojoba

E’ stato usato per secoli dalle popolazioni native americane per l’idratazione e la crescita dei capelli. Applica alcune gocce alle radici e lascia agire per un paio di minuti, poi risciacqua abbondantemente con acqua tiepida.
L’olio di jojoba è ipoallergenico e non influisce sulla struttura del capello e del cuoio capelluto. Un altro prodotto usato dai nativi americani è l’aloe vera, che oltre all’effetto di stimolazione della crescita dei capelli, ha ottime proprietà idratanti.

2. Germi di grano, aloe vera e latte di cocco

Mescola ¼ di tazza di germi di grano con ¼ di tazza di aloe vera e ¼ di tazza di latte di cocco e utilizza il composto come uno shampoo.
Si massaggia il cuoio capelluto, aprendo così i pori che sono stati bloccati dal sebo e da altre sostanze, cosa che consentirà a questi di aprirsi e permetterà la crescita libera dei follicoli piliferi. Altri rimedi popolari sono l’olio di emu, di rosmarino e di senape.

3. L’olio di menta

Alcune gocce di quest’olio applicate sul cuoio capelluto attraverso il massaggio contribuiranno a promuovere la crescita dei capelli. Devi tener conto che l’olio di menta può essere irritante per il cuoio capelluto, perciò deve essere prima diluito così: 3 gocce di olio di menta piperita con 3 cucchiai di acqua.

4. Olio di lavanda / acqua di lavanda

Originaria del Mediterraneo, la lavanda è oggi coltivata in tante regioni temperate del mondo e ha molti impieghi.
L’olio di lavanda è stato usato per secoli per prevenire la calvizie e stimolare la crescita dei capelli grazie ai forti agenti antibatterici che leniscono e guariscono le infezioni del cuoio capelluto.
Inoltre, l’olio di lavanda è efficace anche contro la forfora e aggiunge volume ai capelli.
Se disponi della pianta, puoi agire in questo modo: metti alcuni rami di lavanda in un contenitore di vetro e copri con olio di oliva extra vergine. Lascialo in un luogo fresco e buio per 3-4 settimane, poi usa l’olio per massaggiare il cuoio capelluto ogni giorno. Si applica e si lascia tutta la notte sui capelli e alla mattina si lavano con uno shampoo organico delicato.

Inoltre, puoi utilizzare anche l’acqua di lavanda (fai bollire una piccola quantità di acqua, aggiungi alcuni rami di lavanda e lasciali cuocere a fuoco lento per 20 minuti, poi raffredda il contenuto). Applica sui capelli lavati, al posto dell’acqua per il risciacquo. Questo darà una piacevole fragranza e una lucentezza impareggiabile ai capelli.

5. L’olio di radice di bardana

La bardana è una delle erbe più importanti utilizzati nel trattamento dei capelli. Aiuta a lenire l’irritazione del cuoio capelluto, migliora la circolazione del sangue al livello del follicolo pilifero, aiuta la crescita rapida e la salute dei capelli.
Inoltre, l’olio di radice di bardana fornisce fitosteroli naturali e acidi grassi essenziali che rinforzano le radici dei capelli e impediscono l’assottigliamento e la loro caduta.

6. Ortica

Questa erba aiuta a bloccare la produzione dell’ormone DHT, responsabile dell’assottigliamento dei capelli e della loro caduta.
Sebbene l’ortica possa essere trovata in particolare sotto la forma di capsule, può essere preparata anche in casa: le foglie fresche di ortica vengono coperte con olio d’oliva e tenute in un barattolo di vetro per 2-3 settimane, poi il cuoio capelluto viene massaggiato con quest’olio rinfrescante. Non c’è da stupirsi che molti shampoo abbiano questa pianta come ingrediente principale.

7. Rosmarino

E’ usato da secoli per promuovere la crescita dei capelli e ritardare la comparsa dei capelli bianchi, ma anche per la sua eccellente capacità di stimolare la circolazione del sangue al livello del cuoio capelluto.
Fai bollire alcune foglie di rosmarino e con l’acqua risultante risciacqua i capelli ogni giorno. Questo metodo è ideale anche per mantenere il colore naturale dei capelli.

Autore | Sandra Ianculescu

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Un commento

  1. Bell articolo, li haI azzeccati praticamente tutti, soprattutto i 4 principal (ortica, menta, aloe e bardana), complimenti 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *