© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Bellezza » Bellezza “Fai-da-te” » CURE OCCHI: PULIZIA, IDRATAZIONE E IMPACCHI

CURE OCCHI: PULIZIA, IDRATAZIONE E IMPACCHI

Sandra Ianculescu – La cura degli occhi inizia al mattino e finisce alla sera. Il primo step è quello di pulire la pelle. Questo step è importante perché le creme notte sono grasse e si “incollano” letteralmente durante il sonno, finendo per irritare gli occhi durante il giorno.

Tecnica per un corretto lavaggio degli occhi: metti su un pezzo di batuffolo di cotone un po’ di lozione detergente e pulisci gli occhi con attenzione. Dopo, pulisci il viso con latte detergente e metti un po’ di lozione tonica sui palmi delle tue mani e picchietta la pelle del viso; compresa quella sotto gli occhi (solo con un tonico senza contenuto alcolico).
Queste “azioni” rinfrescano la pelle, e avrai uno sguardo più bello. In seguito, applica una crema giorno.

Se sei inclina al gonfiore agli occhi, allora non dovresti usare una crema troppo grassa. In questo caso, è meglio usare un gel per gli occhi o un’emulsione.
Tecnica di applicazione: premi delicatamente dall’interno verso l’esterno, così l’umidità accumulata sotto gli occhi sarà eliminata.

Se la pelle sotto gli occhi è secca o hai delle rughe profonde, devi idratare con una crema per gli occhi.
Tecnica di applicazione: metti sotto gli occhi un po’ di crema, e poi massaggia la pelle con movimenti circolari, finché la crema penetra completamente nella pelle. Dopo applica anche la crema giorno per il viso.
Se hai degli occhi stanchi, applica la crema giorno per gli occhi, e dopo puoi applicare il trucco.

Occhi: cure serali

Il trucco deve essere sempre tolto via prima di andare a letto. La tecnica di pulizia è la stessa del mattino. Solo che ad essa seguono le fasi della pulizia del viso, del tonico e della crema notte.

Alcuni metodi naturali di rilassamento degli occhi

Degli impacchi con acqua calda salata sono forse il metodo migliore per rilassare gli occhi. Metti in mezzo litro di acqua calda un cucchiaio di sale, e premi gli occhi con un batuffolo di cotone. Mentre lo fai, apri gli occhi per lasciar entrare l’acqua, e non preoccuparti, non pizzicherà!

Impacchi con latte

Hai bisogno di un cucchiaio di latte e un cucchiaino di tè, mischiali, poi bagna un batuffolo di cotone con la lozione, mettilo sugli occhi chiusi e lascia agire per 10 minuti.

Impacchi con limone

Mescola due cucchiai di formaggio con un cucchiaio di tè nero e qualche goccia di limone. Metti la testura cremosa ottenuta su un batuffolo di cotone, che viene poi poggiato sugli occhi, e lasciato agire per 10 minuti.

Impacchi con camomilla

La camomilla è importante quasi quanto l’acqua salata. Bagna un batuffolo di cotone con tè di camomilla e copriti gli occhi; la stanchezza sparirà in un istante!

Impacchi con patate

E’ un buon rimedio contro le occhiaie; metti qualche fetta di patate sugli occhi per un’ora. Dopo 4, 6 trattamenti le occhiaie spariranno o verranno sensibilmente ridotte!

Impacchi con rosmarino

Lascia bollire mezzo litro d’acqua e metti un cucchiaio di foglie di rosmarino, lascia raffreddare il composto per 15 minuti e dopo averlo filtrato, puoi lavare gli occhi gonfi più volte al giorno. E’ un vero toccasana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

8 Commenti

  1. Davvero molto interessante. Comunque un’altra cosa molto importante è quella di utilizzare delle garze senza alcool, senza parabeni. Io ad esempio utilizzo delle garze sterili di cotone naturale con estratti vegetali di echinacea e ananas sativa.
    Le garze che utilizzo si chiamano OPTOcare e fino ad oggi non mi hanno mai dato problemi, anzi!

    • Elena Amato

      ciao Marika, benvenuta nel nostro blog.
      Grazie per averci scritto e aver condiviso con noi la sua esperienza, che sicuramente potrà essere d’aiuto a tanti altri lettori.
      Torna a scriverci presto.

      Dott.ssa Elena Amato

  2. Molto interessante.

  3. Davvero interessante questo articolo. Alcuni di questi impacchi già li conoscevo. Comunque esistono delle soluzioni ancora più pratiche. Non so se avete mai sentito parlare delle salviette detergenti per gli occhi Iridium. Sono delle garze che io utilizzo ogni giorno per la pulizia degli occhi, anche perché sono anche antinfiammatorie e sono utili anche contro il gonfiore. Io ve le consiglio!

    • Elena Amato

      Ciao Annamaria, benvenuta nel nostro blog.

      Grazie di cuore per aver condiviso con noi e i futuri lettori il suo consiglio.
      Torni a scriverci presto.

      Dott.ssa Elena Amato

  4. Ciao…al mattino spesso ho gli occhi più piccoli…o gonfi e mattina li ho belli vispi…di sera mettono Solo una crema per acne …ma non sugli occhi.
    Consigli ?

  5. i mie occhi vedono un po opachi come un velo davanti cosa mi consigli di usare
    come prodotto naturale

    distinti saluti
    eduardo

    un grazie anticipato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *